Uniti col padrone!

tre_scimmie_ccu_03

L’accordo firmato lo scorso venerdi da Cgil, Cisl e Uil con Confindustria e Governo segna l’agognato traguardo padronale di una piena e completa cogestione nel mondo del lavoro, equamente distribuito tra le parti e contro i lavoratori. Un accordo che va a ratificare il documento unitario siglato il 30 aprile scorso in una riunione degli organismi sindacali unitari e quel famoso accordo del 28 giugno 2011.

Se si entra nel merito dell’accordo si troverà scritto con frequenza il seguente passaggio: “le organizzazioni sindacali aderenti alle Confederazioni  firmatarie della presente intesa, o che comunque ad essa aderiscano”. Una frase che fa capire l’intento e lo spirito di un accordo che con va escludere ogni sindacato scomodo  e non firmatario.

Un accordo che ha visto il pieno e ingiustificato plauso della stessa Fiom,.

Ne abbiamo parlato con Giorgio Cremaschi, ex Presidente della Fiom, contrario alle scelte della direzione Landini

cremaschi_contratto

Condividi...Share on Reddit0Pin on Pinterest0

Potrebbe anche interessarti...