Crescita dei salari cinesi e costo della forza lavoro globale – Un commento con Devi Sacchetto

Come pubblicato da un recente studio di Euromonitor International, società londinese specializzata in analisi strategiche del mercato globalizzato, i salari orari medi del comparto manifatturiero cinese sono triplicati negli ultimi dieci anni, superando i salari di Brasile, Argentina e Messico ed avvicinandosi a quelli di Portogallo e Grecia, quasi dimezzati dalla crisi economica degli ultimi anni.

 

Questi incrementi salariali sono il frutto di un decennio di lotte dei lavoratori e delle lavoratrici cinesi, fatto di blocchi della produzione, riot e “incidenti di massa” duramente repressi dal goverrno.

 

Nuovi scenari si prospettano per le catene globali del valore, fra una stagnazione economica che non accenna a diminuire, delocalizzazioni delle industrie e aperture di nuovi mercati a manodopera low-cost.

 

Un commento dei dati con Devi Sacchetto, Professore associato di Sociologia dei processi economici e del lavoro dell’Università di Padova

 

 

 

Ascolta la puntata di Cattivi Pensieri del 7/3/2017

 

Prima parte

Seconda parte

Condividi...Share on Reddit0Pin on Pinterest0

Potrebbe anche interessarti...