I podcast de Il colpo della strega:27marzo2017

In diretta Marta delle Cagne Sciolte di Roma per discutere degli effetti concreti delle politiche migratorie sui corpi delle donne. La storia di alcune donne che dopo aver denunciato le violenze subite dai compagni sono state rinchiuse in un Cpr per essere deportate; la vicenda di Adriana, donna trans che da 17 anni vive in Italia rinchiusa in una sezione maschile di un centro di permanenza; in generale le condizioni di invisibilità, violenza, marginalità e stigma che vivono le persone trans dentro i contesti carcerari.

Per la rubrica “Donne in arte”, la storia di Rosa Balistreri, “l’attivista con la chitarra”, voce libera e spirito indomito, un’artista che ha recuperato testi arcaici della tradizione popolare siciliana, reinterpretandoli con estremo coraggio.

La sentenza del tribunale di Torino che ha assolto Massimo Raccuia, ex commissario della Cri, accusato di stupro da Laura, una lavoratrice precaria alle sue dipendenze. La donna da parte lesa è diventata imputata e verrà processata per calunnia. La giudice non ha ritenuto la sua reazione alla violenza tale da poter giudicare l’uomo colpevole di stupro. Come dire, se non ha urlato, ma ha semplicemente detto “No, Basta”, il fatto non sussiste e il consenso è acclarato. Una sentenza agghiacciante che molto fa riflettere sui processi per stupro e su come le donne vengano trattate nelle aule di tribunale.

Donald Trump: E’ legge in Texas: i medici posono mentire alle donne sul feto malato”. L’articolo di Geraldina Colotti su Il Manifesto e le nostre considerazioni in merito.

Per riascoltare la puntata:

il colpo della strega_27marzo2017_primaparte il colpo della strega_27marzo2017_secondaparte

 

Potrebbe anche interessarti...