“Nessuno fuori dalla PMT” – Due mesi di lotta alla PMT di Pinerolo

 

Dal 31 gennaio scorso i 178 lavoratori della Pmt di Pinerolo (TO), azienda che opera nel campo dell’industria della carta, si ritrovano “sospesi” a causa del fallimento della fabbrica, senza stipendio ed esclusi di fatto sia dalla cassa integrazione straordinaria che dall’accesso alla disoccupazione: il tutto merito della riforma degli ammortizzatori sociali, costruita a pezzi dal governo Monti fino al Jobs Act, ed entrata in vigore all’inizio dell’anno.

Una storia di attacco padronale e resistenza dei lavoratori in questi anni di crisi e recessione economica che colpiscono il territorio, fra presidi permanenti fuori dalla fabbrica, blocchi stradali, manifestazioni…

Insieme ad alcuni lavoratori della Pmt in studio, ripercorriamo questi 2 mesi di lotta.

Ascolta la puntata di Cattivi Pensieri del 18/4/2017

 

Condividi...Share on Reddit0Pin on Pinterest1

Potrebbe anche interessarti...