Messina, La Deriva Squat sotto sgombero!

Messina, La Deriva Squat sotto sgombero!

24 ore ago info
Questa mattina alle 7 le forze dell'ordine si presentano, inaspettate, alle porte di un'occupazione abitativa e sociale sul porto di Messina, La Deriva Squat. I compagni e le compagne resistono allo s…
Read More
24 ore agoMessina, La Deriva Squat sotto sgombero!
A Roma il 7 maggio per gridare Stop TTIP

A Roma il 7 maggio per gridare Stop TTIP

2 giorni ago info
E' di oggi la notizia che la Francia è determinata a opporsi con forza al trattato di libero scambio tra Usa e UE. Non sappiamo quanto valga la parola di Hollande su questo ma sappiamo delle difficolt…
Read More
2 giorni agoA Roma il 7 maggio per gridare Stop TTIP
EU: dove andranno i buoi quando si richiude la stalla?

EU: dove andranno i buoi quando si richiude la stalla?

2 giorni ago info
Ieri la Commissione europea ha presentato le previsioni sulle prospettive economiche per l’Ue delineando un quadro tutt’altro che roseo. L’anemica ripresa, dice la Commissione, è stata essenzialmente…
Read More
2 giorni agoEU: dove andranno i buoi quando si richiude la stalla?
Francia. Il vento soffia forte

Francia. Il vento soffia forte

2 giorni ago info
All'indomani di un Primo Maggio caldissimo, come non se ne vedevano da almeno trent'anni, il movimento contro la Loi Travail è ancora in crescita. Difficile fare pronostici, sebbene sia ormai chiara…
Read More
2 giorni agoFrancia. Il vento soffia forte
Primo Maggio di sangue in Turchia

Primo Maggio di sangue in Turchia

3 giorni ago info
A Istanbul sono state vietate le manifestazioni. Piazza Taksim è stata chiusa in una morsa di ferro dalla polizia, decisa ad impedire che i lavoratori di manifestare il Primo Maggio. Più di 15.000 age…
Read More
3 giorni agoPrimo Maggio di sangue in Turchia

Radio Blackout 105.250 FM

Dal settembre 1992 facciamo Radio Blackout. Non siamo stati sempre gli stessi, alcuni di noi sono arrivati nel corso di questi anni, altri se ne sono andati. Ma qualcuno c’è sempre stato dietro questi microfoni, perché qualcuno ha sempre ritenuto che una radio come questa fosse utile o interessante o divertente, e ognuno ha portato i suoi gusti musicali, o i suoi interessi culturali e sociali, o una particolare competenza tecnica. Ora ci siamo noi, sentirete cosa riusciamo a fare. Abbiamo deciso di cominciare raccontandovi qualcosa sulla nostra STORIA, sull’INFORMAZIONE, sui nostri DEEJAY, sul FINANZIAMENTO, sulla FESTA, sulla REDAZIONE e su tutto ciò che facciamo per migliorare la radio. Che non ospitiamo pubblicità chi ci ascolta lo sa già, nessun programma è mai stato interrotto per pubblicizzare rosticcerie, parrucchieri o pompe funebri. Forse non tutti sanno che nessuno di noi è mai stato pagato. Siamo contro l’attuale società fondata sulla divisione in classi, sul lavoro salariato, sull’oppressione di genere, sul profitto, sul carcere, sulla guerra e su altre cose orribili ma su questo punto, invece di usare tante parole difficili e noiose, la cosa migliore è che ci ascoltiate sui 105.250 FM.

Condividi...Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on Facebook0