Continua la mobilitazione dei lavoratori del Caat di Torino

Continua la mobilitazione dei lavoratori del Caat di Torino

1 giorno ago info
I lavoratori del Caat di Torino continuano la lotta per il raggiungimento dei loro diritti. Dopo lo sciopero di giovedì scorso, i lavoratori hanno deciso di portare avanti lo sciopero in diverse f…
Read More
1 giorno agoContinua la mobilitazione dei lavoratori del Caat di Torino
Torino. Lavoratori Amiat sotto il comune contro la privatizzazione

Torino. Lavoratori Amiat sotto il comune contro la privatizzazione

1 giorno ago info
Oggi scioperano anche i lavoratori dell'Amiat che manifestano sotto il comune di Torino contro la privatizzazione deliberata dal Consiglio comunale di un ulteriore 31 per cento dell'azienda ex mun…
Read More
1 giorno agoTorino. Lavoratori Amiat sotto il comune contro la privatizzazione
Cagliari. Corteo studentesco contro l'occupazione militare

Cagliari. Corteo studentesco contro l’occupazione militare

1 giorno ago info
E' nato da poco il Comitato Studentesco contro l'occupazione militare e si appresta a lanciare la sua prima mobiltazione. Inserendosi nel movimento di lotta contro l'occupazione militare, il comit…
Read More
1 giorno agoCagliari. Corteo studentesco contro l’occupazione militare
Da Mare Nostrum a Triton, l'Europa è sempre una fortezza

Da Mare Nostrum a Triton, l’Europa è sempre una fortezza

2 giorni ago info
Dal prossimo 1 novembre è prevista la cessazione dei pattugliamenti nel Mediterraneo della missione militare italiana Mare Nostrum, durante la quale oltre 150mila migranti, provenienti da regioni…
Read More
2 giorni agoDa Mare Nostrum a Triton, l’Europa è sempre una fortezza
Festival FreePalestine 1 novembre a Parigi

Festival FreePalestine 1 novembre a Parigi

2 giorni ago info
Il 1 novembre attivisti da tutta Europa e non solo si ritroveranno a Parigi per una maratona di iniziative pro Palestina, da mezzogiorno a mezzanotte. L'evento è promosso dall'associazione Euro…
Read More
2 giorni agoFestival FreePalestine 1 novembre a Parigi

Radio Blackout 105.250 FM

Dal settembre 1992 facciamo Radio Blackout. Non siamo stati sempre gli stessi, alcuni di noi sono arrivati nel corso di questi anni, altri se ne sono andati. Ma qualcuno c’è sempre stato dietro questi microfoni, perché qualcuno ha sempre ritenuto che una radio come questa fosse utile o interessante o divertente, e ognuno ha portato i suoi gusti musicali, o i suoi interessi culturali e sociali, o una particolare competenza tecnica. Ora ci siamo noi, sentirete cosa riusciamo a fare. Abbiamo deciso di cominciare raccontandovi qualcosa sulla nostra STORIA, sull’INFORMAZIONE, sui nostri DEEJAY, sul FINANZIAMENTO, sulla FESTA, sulla REDAZIONE e su tutto ciò che facciamo per migliorare la radio. Che non ospitiamo pubblicità chi ci ascolta lo sa già, nessun programma è mai stato interrotto per pubblicizzare rosticcerie, parrucchieri o pompe funebri. Forse non tutti sanno che nessuno di noi è mai stato pagato. Siamo contro l’attuale società fondata sulla divisione in classi, sul lavoro salariato, sull’oppressione di genere, sul profitto, sul carcere, sulla guerra e su altre cose orribili ma su questo punto, invece di usare tante parole difficili e noiose, la cosa migliore è che ci ascoltiate sui 105.250 FM.