Poveri e malati: quando la salute è un lusso

Scritto dasu 18 Aprile 2012

In Piemonte la malattia è sempre più malattia sociale. Da un’intervista ad un medico di base di zona Vanchiglia pubblicata sul quindicinale on line NuovaSocietà emerge il collegamento diretto tra diminuzione dei redditi e crescita delle malattie.
Chi campa con meno di mille euro la mese tra pagare una bolletta e una visita specialistica non di rado opta per la bolletta.
Ne consegue che sia la prevenzione delle malattie – unico modo per ridurre le spese in una cornice etica – sia la cura di patologie anche gravi spesso vengono trascurate per ragioni economiche.
In fondo alla scala sociale troviamo gli immigrati e i profughi.

Ne abbiamo parlato con Santa Di Prima, medico ospedaliero e volontaria della microclinica Fathi.

Ascolta l’intervista: [audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/04/Santa-Di-Prima-su-problemi-sanità-18-04.mp3|titles=Santa Di Prima su problemi sanità 18-04]

Scarica l’audio

Contrassegnato come:

Continua a leggere

Current track
TITLE
ARTIST