Palestina membro dell’Onu, cosa cambia

Scritto dasu 30 Novembre 2012

La risoluzione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ha riconosciuto alla Palestina lo status di stato osservatore non membro. Il riconoscimento rappresenta il primo passo verso il ribilanciamento giuridico della Palestina rispetto al resto della comunità internazionale e in particolare verso Israele, lo stato occupante.
Tuttavia, il consolidamento della Palestina dal punto di vista giuridico non cambierà sostanzialmente quella che è la situzione attuale. La Palestina rimane infatti un paese sotto occupazione militare su cui Israele manitene un controllo effettivo e, di conseguenza, responsabilità giuridiche derivanti dal diritto internazionale umanitario e diritti umani verso la popolazione occupata.

Ascolta la diretta con Michele Giorgio, corrispondente da Gerusalemme per il Manifesto

[audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/11/palestina.mp3|titles=palestina]

Scarica il file

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST