Liberi i No Tav arrestati

Scritto dasu 12 febbraio 2013

Sono stati scarcerati lunedì sera  i due No Tav valsusini arrestati dopo il fortunato assalto al cantiere di Chiomonte, avvenuto venerdì scorso.  Cristian ed Emanuele, entrambi di Mattie, sono di nuovo liberi “per non aver commesso il fatto”. Il giudice delle indagini preliminari, Elisabetta Chinaglia, di fronte all’evidenza, non ha potuto convalidare l’arresto, nonostante la richiesta di mantenimento della custodia cautelare effettuata dai pm Antonio Rinaudo e Andrea Padalino, durante l’udienza tenutasi lunedì mattina. Gli avvocati dei due No Tav di fatti sono riusciti a dimostrare l’innocenza dei due attivisti, provando che entrambi non erano presenti alla Maddalena nelle ore in cui sono avvenuti gli scontri. Uno dei No Tav arrestati aveva anche il cartellino di lavoro timbrato nella stessa ora in cui si é svolto l’attacco alla Maddalena, dimostrando quindi la sua estraneità ai fatti. La Digos li aveva poi arrestati alle 23, quando ormai gli scontri erano terminati. Nonostante ciò la procura non ha desistito dalle accuse, vedremo le prossime mosse. Il movimento No Tav ha festeggiato ovviamente la notizia, e ieri sera intorno alle 23.15 un gruppo nutrito di miltanti si è recato alla stazione di Bussoleno per accogliere i due compagni.

Ascolta la diretta con Federiiico Milano, avvocato del pool No Tav FEDERICO_NOTAV_LIBERI


Current track
TITLE
ARTIST