Coop logistica, fogli di via e denunce verso lo sciopero nazionale del 22 marzo

Scritto dasu 17 Marzo 2013

484839_556529744381770_970816815_n

Alcuni giorni fa la questura di Piacenza ha emanato alcuni provvedimenti nei confronti di compagni impegnati nella lotta delle cooperative della logistica, in particolare il divieto di recarsi a Piacenza per tre anni (!) nei confronti di Aldo Milani del Si Cobas, mentre al tribunale di Saronno è iniziato il processo per la lotta alla Bennet di Origgio di qualche anno fa.

Si tratta del tardivo (e probabilmente vano) tentativo padronale di contenere l’allargarsi della mobilitazione intorno al settore della logistica, verso lo sciopero nazionale del 22 marzo che con varie modalità da città a città porterà una serie di rivendicazioni, tra cui forse il più importante è l’applicazione al settore della logistica del diritto del lavoratore a mantenere il suo posto anche quando la cooperativa cambia.

Ascolta l’intervista con Aldo raccolta questo pomeriggio:

cooplogistica


Current track
TITLE
ARTIST