Generale Inverno e presidi no nuke fermano il treno delle scorie

Scritto dasu 12 Marzo 2013

images

 

 

 

 

 

 

Il previsto transito del treno di scorie nucleari attraverso il Piemonte è stato rinviato su iniziativa delle autorità francesi. Motivo principale probabilmente il maltempo che imperversa nel nord ovest della Francia, la regione dove si trova La Hague, stazione di arrivo del pericoloso carico.

Ad Avigliana circa 150 persone si sono avvicendate alla stazione dalla serata fino alle 2,30 del mattino, quando è apparso evidente che il treno non sarebbe partito. Nei giorni precedenti il tam tam in varie città della regione ha nuovamente destato una certa sensibilizzazione popolare contro questo trasporto inutile e dannoso.  Occorre tenersi pronti per quando il viaggio verrà ritentato, come spiega Maria nell’intervista in cui viene ricostruita la giornata di ieri:

MariaNoNuke

 


Current track
TITLE
ARTIST