Le guerre dell’ “Impero”: dieci anni fa l’invasione dell’Iraq

Scritto dasu 17 Marzo 2013

image

 

Martedi prossimo si svolgerà a Torino una conferenza-dibattito a 10 anni dall’aggressione imperialista all’Iraq (20 marzo 2003), con la presenza di Cesare Allara autore del libro “Accadde in Iraq” ed esperto della politica mediorientale.

La guerra contro l’Iraq è stata un elemento della strategia delle potenze imperialiste, USA in testa, per il controllo di un’area di fondamentale importanza dal punto di vista delle materie prime e della geopolitica come il Mediroriente, devastando e smembrando un paese che tentava di liberarsi da questo controllo.

Dopo la prima guerra del 1991 l’Iraq ha subito dalle Nazioni Unite un embargo decennale che ha fatto due milioni di morti, poi è venuto il momento dell’attacco definitivo al potere di Saddam Hussein, con la creazione di un governo instabile e una serie di autonomie regionali che permettono agli Stati Uniti di operare la loro classica strategia, ovvero “divide et impera”.

Ascolta l’intervista con Cesare Allara:

decennaleguerraIraq

(Nella foto, vittime dei bombardamenti al fosforo bianco sulla città di Falluja, piegata dopo mesi di accanita resistenza nel novembre 2004)

 

 


Current track
TITLE
ARTIST