Paolo ai domiciliari, oggi nuovo presidio al CIE – e la polizia in Barriera la trova lunga

Scritto dasu 18 aprile 2013

presidio_cie_occhiali_web

Da ieri sera Paolo (uno dei compagni arrestati la settimana scorsa per l’inseguimento al giornalista Giorgio Cavallo sotto il CIE il 28 febbraio) è agli arresti domiciliari con tutte le restrizioni. Rimangono in carcere Marta e Greg, un altro compagno è uccel di bosco e altri due sono banditi da Torino. A ribadire la continuità della lotta questo pomeriggio c’è un nuovo presidio sotto il CIE in solidarietà con i reclusi.

Con Andrea facciamo il punto sulla vicenda e anche qualche valutazione sulla situazione sociale nel quartiere di Barrira di Milano, dove ultimamente in alcune occasioni la polizia è stata limitata nella sua presenza asfissiante, come venerdi scorso al mercato di Porta Palazzo e successivamente l’altro ieri quando una compagna è stata sottratta dalle mani della digos.

Ascolta l’intervista:

Paoloaidomiciliari

 


Current track
TITLE
ARTIST