Torino. Il centrosinistra si spacca sulla vendita dei gioielli di casa

Scritto dasu 8 Maggio 2013

lett-torino5Lo scorso lunedì il sindaco Fassino è andato sotto per ben due volte sulla vendita di Iren e GTT. La terza volta se l’è cavata solo grazie ai voti del PDL.
Lo scontro, che SEL tenta di ammantare di contenuti ideali come la tutela dell’acqua pubblica, in realtà non è che lo specchio della partita di potere che si sta giocando all’interno del Partito Democratico e, più in generale, nell’area di centrosinistra.
A capo della fronda anti Fassino è il renziano Domenico Mangone, uno che certo non può essere sospettato di attitudini socialdemocratiche sul fronte delle privatizzazioni.
La partita, al di là delle convulsioni della maggioranza al comune di Torino, è molto importante. L’amministrazione cittadina ha bisogno di fare cassa, per far fronte alle spese pazze degli scorsi anni: olimpiadi, passante ferroviario, inceneritore.
Sul piatto c’è Iren, oggi controllata da una società che comprende anche i comuni di Genova e Reggio Emilia. Iren ha un valore nominale inferiore a quello di mercato: al comune non conviene venderla ora. Iren ha inoltre acquisito sia un bidone come l’inceneritore del Gerbido, sia la società per l’acqua pubblica. Sulla sua messa in vendita si scontrano interessi diversi e non di rado contrastanti.
Oltre ad Iren, c’è la GTT, l’azienda dei trasporti, la società dei parcheggi e quella delle fibre ottiche.
La GTT, se privatizzata rischia altri tagli sia nell’erogazione del servizio, sia tra il personale. Nell’ultimo anno sono caduti sotto la mannaia ben dieci chilometri di percorsi, peggiorando la qualità del servizio ed aumentando il prezzo del biglietto.
Al momento il comune di Torino non ha comunque trovato acquirenti per GTT: le uniche società ad avanzare un’offerta, una ditta francese ed una tedesca, volevano il controllo totale, ed non andavano oltre i 70 milioni.
Il mercato è aperto. Lo scontro di potere anche.
L’auspicio è che si apra anche una partita altra. Quella contro la proprietà. Comunale o privata.

Ci ha aiutato a capirne di più Renato Strumia, un compagno che da anni segue con attenzione le lotte di soldi e potere all’ombra della Mole.
Ascolta la diretta

gtt

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST