Palestina occupata: intervista all’attivista ISM arrestato ed espulso dall’autorità sionista

Scritto dasu 23 Gennaio 2014

sven-2-400x266

Fabio è un attivista della Rete italiana ISM (www.reteitalianaism.it) che durante una recente missione di solidarietà in Palestina è stato arrestato (insieme a un compagno svizzero) mentre difendeva dei ragazzini palestinesi dall’esercito israeliano; ammanettato e picchiato, è stato detenuto in due diverse carceri per alcuni giorni, prima di essere espulso in Italia col divieto di rientro per 10 anni.

Ci ha raccontato la sua vicenda, soffermandosi su alcuni aspetti della detenzione, non ultimo quello della presenza in carcere di centinaia di migranti africani che in questi giorni stanno dando vita a forti proteste contro le autorità sioniste.

Per saperne di più, e per chi vuole sostenere da vicino la Resistenza palestinese all’occupazione, nel mese di febbraio presso il Barocchio Squat si svolgerà un training ISM per scendere in Palestina.

Ascolta l’intervista con Fabio

2014.01.23-fabio ism


Current track
TITLE
ARTIST