Ucraina: una dura iniezione di realtà

Scritto dasu 4 Marzo 2014

 

geopolitica

Senza nulla togliere alle sacrosante ragioni della piazza, gli esiti del conflitto ucraino (ancora in divenire ma gia ben delineati nel loro senso politico) dovrebbero almeno porre qualche domanda agli analisti di varia estrazione. Sull’inconsistenza e l’incapacità di direzione che l’Unione esprime di fronte a una crisi che si consuma alle sue porte, dopo averla cavalcata per qualche mese e aver fatto la voce grossa, ora spettatrice impotente delle più scontate conseguenze che le leggi dure della politica di potenza prevedono in simili frangenti.

Putin ha giocato di anticipo sorpendendo la politica dei salotti, impedendo un’internazionalizzazione ddella gestione della transizione ucraina, sotto l’egida di organizzazioni mondiali e ong di dubbia neutralità.

Oggi le destre ucraine tanto brave a egemonizzare le richieste della piuazza invocano l’aiuto dell’Ue e della Nato. Ben triste fine per la resistenza di piazza Maidan, gonfi del loro orgoglio nazionalista e illusi di poter contare su un appoggio che non esiste al di là delle dichiarazioni di facciata. Siamo pronti a scommettere che la questione si risolverà nella più scontata conferma di una Realpolitik che vedrà la Russia di Putin vincere per la terza volta (dopo Georgia e Siria) la partita geostrategica contro chi provoca un’alterazione dei suoi confini d’influenza.

Per quanto non ci piaccia ostentare la grande arte della geopolitica per spiegare i conflitti, le crisi e i rivolgimenti della nostra contemporaneità, pure bisogna avere la lucidità di ammettere che – specie in questo spazio europeo dove latitano le lotte e abbondano le manovre di partiti-impresa – questa oggi conta ben più di quanto si muove in basso. E che su quelle linee di faglia su cui si sono consumate alcune delle pagine più nere del secondo conflitto mondiale ogni sommovimento incontra e si sovrappone a queste determinanti, che sono anche storiche, culturali, etniche (per quel che possiamo accettare di questa categoria).

Ne abbiamo parlato con Giannluca, redattore della nostra radio e di Info Aut.

Gianlup


Current track
TITLE
ARTIST