Hezbollah attacca convoglio militare israeliano: 2 morti e 7 feriti

Scritto dasu 29 gennaio 2015

La efficace risposta militare della resistenza libanese di Hezbollah al raid sionista di Quneitra della scorsa settimana è stata accolta con scene di euforia a Beirut, nel sud del Libano e a Gaza.

Netanyahu e ancor più altri ministri israeliani della destra, indietro nei sondaggi elettorali in vista della consultazione del 17 marzo, hanno fatto dichiarazioni roboanti contro Hezbollah, ma la realtà è che un’aggressione israeliana al Libano potrebbe per loro avere conseguenze molto gravi. Per giunta la successiva reazione sionista per ora ha portato solo all’incidente (?) dell’uccisione di un casco blu spagnolo dell’ONU.

E’ da rilevare che Israele, nonostante i suoi agganci politico-economici e la sua martellante propaganda mediatica, è sempre più malvista a livello internazionale, anche per effetto delle campagne di boicottaggio.

Di tutto questo abbiamo parlato con Kutaiba, compagno della sinistra palestinese da tempo residente a Torino.

hezbollah29gen

 


Current track
TITLE
ARTIST