Condannato istituto cattolico per discriminazione sessuale

Scritto dasu 24 Giugno 2016

mani intrecciate

Il Tribunale di Rovereto ha condannato l’Istituto paritario Sacro Cuore di Trento per “discriminazione nei confronti di un’insegnante”. Alla donna era stato chiesto di smentire delle voci per le quali avrebbe intrattenuto una convivenza sentimentale con un’altra donna. La sentenza è storica perché sarebbe il primo caso di condanna mai pronunciata per discriminazione sessuale e la seconda per discriminazione collettiva.

L’Istituto Sacro cuore è stato così condannato a risarcire 25.000 euro alla docente per danni patrimoniali e non patrimoniali e 1.500 euro a ciascuna delle organizzazioni ricorrenti.

Ascolta la diretta con Adele Orioli portavoce e responsabile cause legali Uaar:

condannarovereto


Continua a leggere

Prossimi articoli

Onde indopacifiche 19


Thumbnail
Articoli precedenti

Fedez, l’Eni e il DDL Zan


Thumbnail

Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST