Mese: gennaio 2018

Pagina:2

L’attacco a Efrin, l’operazione “ramoscello d’ulivo”, era ampiamente prevedibile. A Efrin, uno dei cantoni del Rojava, si sperimenta il confederalismo democratico. Dopo aver sferrato durissimi colpi ai sostenitori dell’HDP, il partito filocurdo, che si ispira alle teorie del fondatore del PKK, Abdullah Ocalan, Erdogan punta alla Siria. Dopo la pressoché totale liquidazione dell’ISIS, con l’apporto […]

Si è aperto oggi a Davos il Word Economic Forum. Ieri Lagarde, presidente dell’FMI, il Fondo monetario internazionale, nell’aggiornamento del World Economic Outlook, commentando le previsioni di crescita dell’economia sino al 2019, ha nei fatti alluso ad una possibile fine del ciclo espansivo e ad una nuova crisi finanziaria. Inutile dire che le ricette dell’FMI […]

L’Aquila. Ieri mattina, in occasione della prima udienza del processo a tre compagne accusate di diffamazione aggravata a mezzo stampa, si è svolto un presidio e corteo solidale. Le compagne sono finite alla sbarra per una lettera in cui si chiedeva l’allontanamento da uno spazio femminista dell’avvocato Valentini, difensore di Tuccia, militare dell’operazione strade sicure, […]

L’ennesimo incidente sul posto di lavoro conta quattro morti alla Lamina Spa. Subito dalle pagine dei giornali e sui media ministri e presidenti si sono prodigati a mostrar le loro lacrime ipocrite e a spendersi nella retorica della sicurezza. Anche il sindacato dei metalmeccanici si è scomodato e ha chiamato uno sciopero di 2 ore, […]

Con Renata, parliamo dei contenuti e del come si svolgerà la manifestazione contro la guerra prevista per oggi a Ghedi, in provincia di Brescia. La manifestazione è stata lanciata dal ForumControLaGuerra, piattaforma attiva da diversi anni, attiva su tutto il territorio italiano. Tramite il link seguente si accede al Forum dove è possibile reperire diverso […]

Dopo una lotta durata 50 anni, il governo francese ha annunciato l’abbandono del progetto del nuovo mega-aeroporto di Nantes. La zona di Notre Dame des Landes era occupata da ormai dieci anni da contadini e allevatori supportati da centinaia di attivisti che avevano creato la Zone A Defendre (ZAD) per impedire l’ennesima violenza sui territori […]

Il corpo delle donne è in questo periodo posto sotto la lente amplificatrice dei media, ma probabilmente non c’è nulla di nuovo nella pletora di casi di stupro evidenziati, nel trattamento da selvaggina, come nelle parole di una magistrata ieri a proposito dell’episodio di violenza di gruppo consumato dopo aver drogato la vittima: la mancanza […]

A Radio Padania il candidato presidente della regione Lombardia Attilio Fontana aveva detto, salvo poi correggersi, che L’Italia non può “accettare tutti” gli immigrati. “Qui non è questione di essere xenofobi o razzisti, ma è questione di essere logici o razionali”. “Dobbiamo decidere se la nostra etnia, se la nostra razza bianca, se la nostra società […]

Appena la campagna elettorale ha toccato tangentemente l’unico punto di una certa centralità politica, il debito pubblico, abbiamo assistito a una levata di scudi da parte dei palazzi che contano, quelli dell’UE. Alla timida proposta del candidato premier del M5S di sforare il sacro tetto del 3%, il commissario Pierre Moscovici è subito accorso a […]

Ennesima operazione militare autorizzata con un’intesa bipartisan PD e Forza Italia a conclusione di una delle legislature più belliciste della storia tra interventi umanitari e record delle esportazioni italiane di armi. L’impegno italiano si concentra questa volta in Niger, nel quadro di un generale sfaldamento delle fragili strutture statali nell’area subsahariana che ha risvegliato gli […]

Negli ultimi tre giorni una serie di articoli di cronaca cittadina da una parte celebrano la “rinascita” commerciale del centro città e della sua forza attrattiva per il turismo, e dall’altra evidenziano come in una delle città con il più alto numero di sfratti in italia e dove la repressione su chi si oppone a […]

Il cantone di Afrin è una parte di territorio liberato della Siria del Nord che da tempo si trova circondato e minacciato dalle forze turche e islamiste. Rappresenta una zona strategica dal punto di vista militare, politico ed economico: il presidente turco Erdogan vuole colpirlo per colpire tutta la rivoluzione che sta investendo la Siria […]


Current track
TITLE
ARTIST