Mare nostrum

La notizia è uscita ieri sul “Manifesto”. Un video girato dalla Cgil e dalla Flai di Catania mostra bambini tra i 10 e i 14 anni che lavorano come raccoglitori. Il documentario è stato realizzato nelle campagne del catanese, dove ci sono anche bambini più piccoli e persino neonati. I braccianti li portano con loro […]

Abbiamo sentito Gabriella, medico che presta la sua opera sui mezzi che tentano di salvare i migranti in questo periodo di Triton, l’ente la cui azione Frontex vorrebbe limitare a 30 miglia dalla costa. Era su una delle motovedette che nei giorni scorsi si sono trovate a affrontare un episodio tragico solo più drammatico di […]

E’ ripartito il rimpallo di responsabilità relativamente all’ennesima tragedia andata in scena nel canale di Sicilia. Questa volta le 29 vittime, tutti giovani e giovanissimi africani, sono morte per assideramento. Sette già trovati cadaveri dai soccorsi e 22 morti a bordo delle motovedette della guardia di finanza. E’ accaduto a un centinaio di miglia dall’isola […]

Nell’ultimo anno sono morti nel canale di Sicilia oltre 2000 uomini, donne, bambini. Una strage. Una strage di Stato, scritta nelle leggi che impediscono la libera circolazione delle persone nel nostro paese, come nel resto d’Europa. Dopo i 360 morti nell’immane tragedia del 3 ottobre scorso il governo italiano decise di mettere in piedi una […]

Un dato per difetto dà una strage di 25 mila persone di ogni sesso ed età affogati nel tentativo di raggiungere Fortress Europe negli ultimi 10 anni… ma sono molti di più. Oggi sono arrivati altre persone da zone di guerra (e nessuno dei commentatori di ogni tipo si perita di andare a vedere quanto […]

Nelle ultime due settimane la situazione del Canale di Sicilia è improntata all’emergenza nell’emergenza e così si sono evidenziate le aporie dell’Operazione Mare Nostrum, istituita da Letta inginocchiato a implorare perdono alle centinaia di morti avvenute a Lampedusa. In quell’occasione si usò il pretesto per militarizzare il braccio di mare… ma i barconi continuano a […]

La gestione delle coste secondo i criteri di Mare Nostrum genera situazioni di ancora maggiore sofferenza, sia nella fase di arrivo sulle coste europee (come dimostrano i 13 barconi giunti ieri con gran spolvero di divise soddisfatte del “salvataggio”, ma con quasi metà degli occupanti non hanno ancora potuto sulla terraferma, perché trattenuti al largo), […]


Current track
TITLE
ARTIST