Sostieni Maria Ciuffi!

Per la giustizia dei tribunali italiani Marcello Lonzi è stato stroncato da un infarto, rinchiuso nella sua cella del carcere delle Sughere l’11 luglio 2003. Un infarto che spezza otto costole e procura due buchi nel cranio,
tranquillamente archiviabile come morte naturale. Maria Ciuffi non ha mai smesso di lottare, sia cercando che nei tribunali lo Stato ammettesse la responsabilità dei suoi servi, sia portando la sua lotta nelle strade e
condividendo il proprio dolore e la propria rabbia. Nelle ultime settimane di maggio, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha dichiarato “irricevibile” il suo ricorso contro la giustizia italiana, chiudendo definitivamente il fronte processuale.
Rimangono le strade e la solidarietà: Maria deve sostenere migliaia di euro di spese processuali.

Per sostenere Maria potete versare un contributo sul conto Postepay: 4023600587163637 intestato a Ciuffi Maria – codice fiscale: CFFMRA52H51G702E

Condividi...Share on Reddit0Pin on Pinterest0

Potrebbe anche interessarti...