“caccia allo sbirro”: uno sito contro gli abusi di polizia

Domattina al Tribunale di Bologna è in programma un’udienza del processo che vede quattro compagni imputati di “violazione della legge sulla privacy, istigazione a delinquere e diffamazione” in quanto avrebbero collaborato alla creazione del sito “Caccia allo sbirro” (cacciaallosbirro.awardspace.info), ove è possibile segnalare dati e abusi degli appartenenti alle forze dell’ordine.

In piazza del Nettuno, in prossimità del Tribunale si terrà un presidio di solidarietà con gli imputati e per rilanciare le iniziative volte a far cessare l’anonimato e l’impunità dietro i quali si celano le violenze delle forze dell’ordine.

In particolare Bologna è sede del VII reparto mobile della Polizia, protagonista del massacro della Diaz al G8 2001. Inoltre domani 25 settembre è l’anniversario dell’omicidio di Federico Aldrovandi, commesso sette anni fa a Ferrara da quattro poliziotti.

Ascolta l’intervista con Angelo imputato domani al processo:

cacciaallosbirro

Condividi...Share on Reddit0Pin on Pinterest0

Potrebbe anche interessarti...