Transfobia e omofobia: non basta una giornata per combatterle

Solo venti giorni fa, il 20 novembre, in tutta Italia si è celebrata la giornata mondiale contro la transfobia, con incontri, convegni e manifestazioni che cercavano di raccontare il mondo variegato e normale  di transessuali e transgender. Non che sia semplice parlare di questi argomenti. Non lo è nemmeno in università: a Verona, mentre in aula magna si discuteva di transessualità, all’esterno una decina di fondamentalisti cattolici gridavano slogan e sono arrivati allo scontro con i partecipanti al convegno. Per i militanti di Forza Nuova, Christus Rex e Famiglia e civiltà, riunitisi all’esterno, «L’uomo e la donna li fa Dio, non un bisturi». Altrove ancora striscioni, atti intimidatori, violenze verbali. Ne abbiamo parlato con Maurizio del circolo Maurice di Torino

[audio:http://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/12/maurizio.20-nov-transfobia.mp3|titles=maurizio.20 nov transfobia] Scarica file

Potrebbe anche interessarti...