Una vittoria No Expo: stop alle “vie d’acqua” nei parchi di Milano

2014 02 27_no canal

Martedi 25 febbraio in un incontro al Comune di Milano i comitati che si battono contro il progetto di costruzione delle cosiddette “vie d’acqua” di Expo 2015 hanno incassato una vittoria. A quanto pare l’opera, del costo previsto di 40 milioni di euro, verrà fortemente ridimensionata, colelgando il sito dell’Expo al vicino fiume Olona, senza intaccare i parchi della zona ovest di Milano per costruire nuovi canali inutili, come le ruspe avevano tentato di fare fino ad ora.

Mobilitazione popolare e azione diretta hanno pagato. Naturalmente gli attivisti continueranno a vigilare sui cantieri fermi in attesa del progetto ridimensionato che dovrebbe essere presentato entro il mese di marzo.

Ascolta la diretta di stamattina con Luca del comitato No Expo:

2014.02.27_luca no canal

Potrebbe anche interessarti...