Cremona: 7 arresti, Emilio ai domiciliari.

Questa mattina 5 compagni del CSA Dordoni (tra i quali lo stesso Emilio) sono stati tratti agli arresti domiciliari e 2 condotti in arresto al carcere ‘Ca del Ferro’ per i fatti relativi all’aggressione fascista al CSA Dordoni del 18 Gennaio 2015 che aveva lasicato Emilio in fin di vita. Assieme a loro, 9 i fascisti accusati di rissa aggravata e tentato omicidio, due dei quali anche sono stati portati in carcere.

Le accuse, per i compagni, sono di rissa aggravata e le misure repressive sono giustificate con la possibilità di reiterare il reato, con l’aggiunta per i compagni in carcere di pericolosità sociale.

Viene detto esplicitamente che le misure cautelari sono funzionali ad impedire la partecipazione dei compagni alle manifestazioni del 25 Aprile a Cremona e del 1 Maggio a Milano.

 

Ascolta la diretta con Michele, del CSA Dordoni di Cremona: michele_csa_dordoni_cremona_arresti

 

 

 

 

Potrebbe anche interessarti...