Ancora minacce di chiusura per l’Ospedale Maria Adelaide

L’assessore alla sanità piemontese Saitta, il direttore generale della “Città della salute e della scienza” Zanetta e il direttore dell’ASL To2 non hanno realizzato nessun progetto per dare un futuro al Maria Adelaide, nonostante il loro impegno dato in diverse occasioni pubbliche, anche a partire dalla mobilitazione di qualche mese fa.

Cittadini e lavoratori dell’Ospedale Maria Adelaide chiedono che sia deliberato un progetto che vada nella direzione di mantenere il Maria Adelaide come presidio sanitario pubblico. Chiamata così una MANIFESTAZIONE VENERDÌ 30/10 H15,30 davanti all’Ospedale l.go D’ora Firenze 87

 

Ascolta la diretta con Mauro, Lavoratore del Maria Adelaide: Unknown

Potrebbe anche interessarti...