I bambini e le bambine delle occupazioni contro l’articolo5

Dall’appello per la manifestazione sul sito “Abitare nella Crisi”:

Da oltre un anno nel nostro paese è in vigore il cosiddetto “Piano casa” dell’ex ministro Lupi e del governo Renzi (Legge 23 maggio 2014, n. 80). Sin dalla sua stesura in decreto legge,abbiamo denunciato, oltre all’assenza di politiche abitative pubbliche, la pericolosità sociale di un provvedimento usato come strumento punitivo verso i poveri.

L’ articolo 5 stabilisce infatti la cancellazione de iure di migliaia di persone che in tutta Italia occupano per necessità, negando il diritto alla residenza e vietando l’allaccio delle utenze.

Gli effetti della sua applicazione si stanno rivelando drammatici: senza residenza non ci si può iscrivere a scuola e avere accesso alla cure mediche, nemmeno a quelle di base. Per rinnovare il permesso di soggiorno i migranti sono costretti a tornare al mercato nero degli affitti o rischiano di perdere anche il lavoro.

Contro questa barbarie, i bambini e le bambine hanno deciso di rompere il silenzio, facendo appello a costruire una grande manifestazione il 16 ottobre 2015 a palazzo Chigi per la cancellazione dell’articolo 5.

La presentazione dell’iniziativa con Irene dei Blocchi Precari Metropolitani: Unknown

Condividi...Share on Reddit0Pin on Pinterest0

Potrebbe anche interessarti...