Si è aperto il processo ad Askapena

Si è aperto lunedì a Madrid l’ennesimo processo imbastito per criminalizzare tutto ciò che in questi decenni ha favorito la volontà di autodeterminazione del popolo basco. A settembre, proprio nei nostri studios, abbiamo avuto la possibilità di parlare con Aritz Gamboa, storico militante di Askapena nonché uno dei 5 imputati insieme a Walter Wendelin, Gabi Basañez, David Soto, Unai Vázquez,  nel processo, avviato dall’Audiencia Nacional spagnola (tribunale speciale ereditato dal franchismo) contro l’organizzazione internazionalista basca. Un processo che colpisce l’iternazionalismo e mira ad illegalizzare e dissolvere Askapena, il collettivo protagonista delle feste popolari a Bilbao, Elkar Truke, un’organizzazione concentrata sulla gestione di un commercio solidale “meno ingiusto” e l’organismo solidale Herriak Aske. Vi offriamo ora qualche aggiornamentosulla calendarizzazione del processo e sulle iniziative di solidarietà che si daranno nel fine settimana nel torinese, in particolare a Susa e a Pinerolo.

Abbiamo raggiunto in diretta Mikel, attivista basco da molti anni residente in Italia

Mikel

Potrebbe anche interessarti...