#RompereIlRicatto. Presidio davanti al Tribunale di Milano per Marcelo

Oggi, il tribunale di Milano è chiamato ad esprimersi rispetto al rinnovo o meno del permesso di soggiorno di Marcelo, un compagno che vive in una situazione di ricatto istituzionale come molti altri migranti presenti sul territorio nazionale. Perchè quando i migranti lottano per migliorare la propria condizione di vita e si battono contro le ingiustizie sociali, diventano soggetti scomodi etichettati dalle istituzioni come “soggetti pericolosi”, così da poter giustificare possibili ritorsioni contro coloro che alzano la testa. Marcelo è uno di questi migranti, un compagno presente nelle lotte sociali e che il 14 gennaio sarà messo a giudizio per la sua coerenza e per le sue convinzioni. Per questa ragione i compagni e le compagne di Marcelo hanno indetto un presidio per questa mattina fuori dal tribunale.

Ascolta la diretta con Nick, compagno di Marcelo

Unknown

Potrebbe anche interessarti...