“Non una di meno”: dall’assemblea di Roma verso la manifestazione nazionale del 26/11

Sabato 8 ottobre, presso la facoltà di Psicologia dell’Università Sapienza di Roma, si è tenuta una partecipata assemblea del percorso contro la violenza maschile sulle donne “Non Una di Meno”, per la costruzione della mobilitazione nazionale del 26 novembre.

Molte le realtà presenti e gli interventi susseguitisi, che hanno restituito la complessità di analisi sul fenomeno della violenza di genere e ha portato all’articolazione di diverse proposte sul tema.

L’assemblea ha espresso la volontà di costruire un grande corteo nazionale il prossimo 26 novembre, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Una data a partire dalla quale intraprendere un percorso di lunga durata per produrre un Piano Femminista contro la violenza di genere e aprire un processo di mobilitazione ampio sul tema dell’autodeterminazione femminile. Per questo, nella giornata successiva al corteo, il 27 novembre, sempre a Roma ci sarà un momento di discussione che si articolerà in tavoli tematici e workshop.

La corrispondenza da Roma con Sara dello sportello antiviolenza autogestito “Una stanza tutta per sè”:

nonunadimeno_8roma

Potrebbe anche interessarti...