Perquisizioni x chi si oppone alla violenza di genere

Nella notte tra venerdi e sabato, su disposizione dell’iperbolico pm Rinaudo, 4 compagni/e sono stati perquisiti a casa, con sequestro di vestiario, telefonini e computer. Il motivo, delle scritte contro il dipendente della Croce Rossa Massimo Raccuia e la giudice Diamante Minucci, la quale lo ha assolto dall’accusa di stupro con una sentenza che ha suscitato indignazione in tutta Italia e manifestazioni da parte della rete “Non una di meno”.

Tra i perquisiti c’è Maria, redattrice dell’Info di blackout, che ricostruisce tutta quanta la vicenda:

Unknown

 

 

Potrebbe anche interessarti...