Carabinieri stupratori, le donne di Firenze in corteo

Lo scorso sabato sera a Firenze si è svolta una manifestazione, promossa dalla rete Non una di meno, in solidarietà con le due ragazze stuprate da due carabinieri in divisa al termine di una serata in discoteca. I due individui sono naturalmente a piede libero, protetti dai loro vertici e dalle istituzioni, mentre nei giorni successivi sul territorio italiano non sono mancati altri episodi di violenza di genere, e si conferma che la grande maggioranza di questi avvengono tra le mura domestiche, da parte di mariti o partner.

Ascolta l’intervista con Federica della rete Non una di meno:

Unknown

Potrebbe anche interessarti...