Todos somos Venezuela

Questa mattina abbiamo fatto una lunga intervista a Geraldina Colotti a proposito della situazione in Venezuela, paese dal quale la compagna è rientrata da poco, dopo avere partecipato alle giornate internazionali “Todos somos Venezuela” a sostegno della costituente socialista insediatasi a inizio agosto.

Con la solidarietà della stragrande maggioranza del popolo e delle reti internazionali, tra cui quella femminista di “Ni una menos”, il governo Maduro sembra riuscire a respingere i tentativi dell’imperialismo di destabilizzare e rovesciare il processo bolivariano dall’interno, tanto che l’opposizione si è spaccata: una parte di essa parteciperà alle elezioni per i governatorati del prossimo 15 ottobre.

La crisi venezuelana è anche la cartina di tornasole delle posizioni delle varie forze della sinistra internazionale; molte correnti di quest’ultima infatti negli ultimi mesi si sono asservite alla narrazione dell’imperialismo sulle dinamiche in corso nel paese.

Ascolta l’intervista:

Unknown

 

Potrebbe anche interessarti...