Catalunya, il giorno dopo lo sciopero: cronaca e prospettive

Martedì 3 Ottobre la Catalunya si è fermata per la “vaga general”, lo sciopero generale convocato per protestare contro le violenze della polizia durante il voto referendario del 1-0: una giornata iniziata fin dalle prime ore del mattino e proseguita fino a sera tra picchetti, cortei, caceroladas e blocchi autostradali.

 

La mobilitazione di questi giorni – segnata da una partecipazione molto ampia – sta portando in strada una composizione molto eterogenea, non priva di contraddizioni, che sta però almeno in parte superando la richiesta di sovranità allargandosi a un’attivazione politica e sociale più ampia.

 

Abbiamo sentito Noemi, una compagna italiana che vive a Barcellona, per una cronaca della giornata e alcune valutazioni:

catalunya_4ott

Potrebbe anche interessarti...