Ancora dal CPR di Caltanissetta, Adriana in sciopero della fame

Ad oltre un mese dal trasferimento al CPR di Caltanissetta, Adriana comincia uno sciopero della fame per denunciare il perdurare della propria condizione di detenzione e per gettare luce sulla situazione dei migranti detenuti nei centri di detenzione amministrativa in generale.

Ascolta la diretta: Unknown

Per chiarire la dimensione legislativa e giurisprudenziale che viene attraversata da questo emblematico, ma non unico, caso, abbiamo raggiunto ai microfoni Enrica Rigo, docente di diritto presso l’università di Roma3: Unknown

Potrebbe anche interessarti...