Anche la pioggia è No Tav

campeggio no tavDalla Val Susa Nicoletta ci racconta la tre giorni No Tav in cui non è stato possibile realizzare un vero e proprio campeggio com’era previsto. Vista la pioggia degli ultimi giorni, che non ha concesso tregue, sono state comunque organizzate molte iniziative nei presidi e al cantiere, per continuare a fare pressione alle reti e ai “lavori” – nel frattempo assolutamenti bloccati proprio dalla pioggia – che continuano a devastare la zona della Clarea e a tagliare i suoi alberi. La pioggia non ha certo fermato le iniziative e l’energia dei No Tav mentre ha allagato lo spazio occupato dalle truppe e dai mezzi usati per contrastare il movimento…anche la pioggia è No Tav!!!

nicoletta valle

Condividi...Share on Reddit0Pin on Pinterest0

Potrebbe anche interessarti...