guerra

La cosiddetta dottrina Biden apre a una serie di considerazioni rispetto alla guerra russa-ucraina rispetto alla sua possibile escalation e minando il campo delle ipotesi di risoluzione del conflitto. A partire da un articolo apparso su Carmillaonline di Sandro Moiso commentiamo insieme questa fase della guerra, in particolare i fattori che hanno reso oggi la […]

Una nuova importante manifestazione è stata chiamata dalla rete A Foras contro l’occupazione militare in Sardegna per Domenica 16 Ottobre alla base militare di Capo Frasca. Un corteo contro la Nato, contro l’uso della Sardegna e della Corsica in funzione della guerra, per un Mediterraneo di pace e per la sovranità popolare nelle nostre isole. […]

Il giardino di Kiev “Oasi della Pace” è il luogo prescelto dagli attivisti italiani della Carovana #Stopthewarnow per lanciare con i pacifisti ucraini un appello ai governi UE perché riconoscano lo status di rifugiato agli obiettori, ai disertori e ai renitenti alla leva militare di Ucraina, Russia e Bielorussia. Un appello simile, ma indirizzato agli […]

La guerra in Ucraina ha stravolto molti aspetti del sistema  economico e politico globale, un ruolo di primo piano, in questo senso, lo occupa il mercato dei cereali e la dimensione degli aumenti dei prezzi sui generi alimentari – rincarata da una dinamica di speculazione da parte dei monopoli sul mercato – elementi che si inseriscono […]

Dal 24 al 26 di giugno, Torino ospiterà un weekend di mobilitazione internazionale contro tutte le guerre e tutte le frontiere, in città e altrove. Abbiamo chiesto a una compagna dell’assemblea No Cpr di spiegarci come è nata l’idea di 3 giorni di iniziative che tenessero collegati i percorsi di lotta contro le frontiere e […]

Con una compagna della Croce Nera Anarchica Bielorussa, facciamo un lungo focus sul contesto politico interno bielorusso, sotto il regime repressivo di Aljaksandr Lukašėnka. Partiamo dal caso “Pramen”, dove 4 compagni appartenenti ad un collettivo che faceva mediattivismo sono stati condannati a 20 anni in totale, 5 ciascuno, in un processo in cui non si […]

Nello stato di guerra in cui ci troviamo, chi si ferma è perduto. In questa crisi l’Unione Europea ha messo in campo in poche settimane quanto non ha aveva potuto in trent’anni, con un’ingentissima corsa al riarmo – coordinata dentro la prospettiva dell’esercito unico europeo, della difesa comune e dei nuovi equilibri interni alla NATO […]

Il giorno della finale del song eurocontest, con il suo esito di guerra già scritto in troppo facili pronostici, una street di mostr* contro la città vetrina si è mossa per la città, per ribadire che le corpe dissidenti, non disponibili alla omo-normalizzazione proposta da anni attraverso la kermesse canora portavano in piazza la voglia […]

Il Movimento NoMuos, che da molti anni si batte contro l’installazione a Niscemi del trasmettitore militare di ultima generazione funzionale ai movimenti bellici in tutta Europa e contro la militarizzazione del territorio Siciliano, ha appena pubblicato un importante dossier “Università e Guerra”, che cerca di indagare sia come è percepito dalla componente studentesca il rapporto […]

La guerra in Ucraina sta rivelando gli interessi geoenergetici degli attori in campo e a partire dal suo scoppio gli equilibri mondiali sull’approvvigionamento delle risorse si stanno trasformando. In particolare, per quanto riguarda l’Italia, il governo sta cercando di risolvere la situazione dello stop dell’importazione di gas russo rivolgendosi ad altri Stati, per esempio guardando […]

Svariate centinaia di persone hanno dato vita ad un corteo antimilitarista da piazza Borgodora sino a piazza Vittorio. Dopo un lungo presidio al Balon, dove la Murga ha dato vita ad un ampio giro informativo, il corteo, aperto dallo striscione “contro la guerra e chi la arma” si è mosso verso porta Palazzo, il più […]

Antonio Mazzeo, che ha partecipato alla Carovana pacifista in Ucraina, ci racconta del viaggio, degli incontri, del clima difficile che si respira a Leopoli. La città non è stata bombardata ma ospita 200.000 profughi ed è luogo di transito per quelli che decidono di passare la frontiere con la Polonia. I manifesti di guerra affissi […]


Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST