L’informazione di Blackout

Ieri è stato ratificato dall’Assemblea nazionale del popolo (parlamento cinese) che la legge sulla sicurezza nazionale di Hong Kong sarà scritta a Pechino. Di fatto, questo pone fine all’autonomia di Hong Kong. La reazione della piazza non ha tardato ad arrivare, con manifestazioni selvagge per tutta la città, violentemente represse dalla polizia. Fuori dalle banche […]

In seguito all’omicidio di George Floyd ad opera di un gruppo di poliziotti di Minneapolis, la città è ora per il terzo giorno consecutivo in mano ai manifestanti. Sono stati dati alle fiamme diversi edifici, distrutte volanti, da qualche ore anche il distretto di polizia a cui appartenevano gli omicidi di George brucia e la […]

Il Coordinamento Lavoratori e Lavoratrici dello Spettacolo e della Cultura nasce, in Piemonte, all’interno dell’emergenza Covid-19. Da subito ha lavorato per tessere relazioni, ragionare sull’emergenzialità e rilanciare rivendicazioni su tutele e diritti della categoria. In quasi tutte le regioni ci sono forme di coordinamento simili. La data del 30 maggio si inscrive all’interno di una […]

L’impegno bellico americano più lungo della storia degli Usa rischia di lasciare solo macerie e agio ai soliti Signori della guerra ampie praterie per imporre spartizioni di potere deja vu. L’aspetto confessionale ammanta secolarmente il controllo politico di un’aura che si confonde con la realpolitik fatta di compromessi esaltati dalla struttura familistico-tribale, ma che anche […]

“Pronto un maxi-piano di controlli per i ‘migranti della frutta’ di Saluzzo: in campo anche l’Esercito” titolano i giornali della Granda, descrivendo la militarizzazione del territorio saluzzese legata ad un piano di controllo del territorio in vista della prossima stagione della frutta. In campo Esercito, Polizia locale, Penitenziaria e la PolFer nelle stazioni ferroviarie. I controlli […]

A maggio di ogni anno, gli azionisti ed il consiglio di amministrazione della multinazionale Royal Dutch Shell si incontrano all’assemblea degli azionisti di Scheveningen (L’Aia, Paesi Bassi). Tale assemblea è lo spazio in cui la società adempie i suoi doveri legali: approva l’agenda annuale e discute i piani per l’anno successivo; in altre parole, la […]

Il governo ha trovato un accordo su concorso e garantisce che a settembre tutto filerà liscio. La questione è molto più complessa. Nella scuola su un milione di lavoratori, solo tra gli insegnanti, i precari sono duecentomila, sottoposti a costante ricatto e quindi più vulnerabili alle pretese dei dirigenti scolastici dell’azienda scuola. Nel frattempo si […]

L’industria bellica italiana in Qatar fa affari d’oro da diversi anni. Leonardo e Fincantieri vendono armi e sia al Quatar che all’Arabia Saudita, acerrimi nemici per il controllo della penisola arabica e grandi finanziatori delle due principali centrali islamiste, Al Quaeda e l’Isis. Il 24 gennaio 2020, l’amministratore delegato di Fincantieri Giuseppe Bono e il […]

“non torneremo alla normalità perché la normalità era il problema“: questo slogan ci ha accompagnato durante i mesi di lockdown. Ora, con la riapertura di molte attività commerciali, il ritorno a ritmi di consumo, il rispristino della libera circolazione senza autocertificazione, tutto sembra avviarsi nella direzione della ripresa di quella normalità capitalistica. Lunedì 25 maggio, […]

Col decreto Rilancio il governo elargisce a piene mani finanziamenti e contributi alle imprese, senza garanzie e a fondo perduto. I grossi gruppi industriali e finanziari italiani sono corsi subito a batter cassa, con il gruppo FCA in prima fila con l’assurda richiesta di 6,3 miliardi di prestito pubblico. Eppure FCA, così come Ferrero, Luxottica, […]

Parliamo con Dimitri, un compagno di Neuchatel sulla situazione in Svizzera in periodo di pandemia. Il 16 marzo c’è stato un semi-deconfinamento generale e l’11 maggio la riapertura delle scuole. Lo stato di emergenza non ha fatto altro che accentuare le problematiche già esistenti nei confronti dei lavoratori precari, migranti senza permessi di soggiorno, così […]

Nel corso degli anni abbiamo documentato la violenza strutturale che a Torino attraversa determinati corpi osceni all’interno della modernità capitalistica. Costretti a una condizione abitativa ed esistenziale estremamente precaria, moltissimi poveri rom e non-rom sono forzati da politiche bipartisan di controllo e repressione a un costante nomadismo urbano tra baraccopoli e accampamenti di fortuna, in […]


Current track
TITLE
ARTIST