Autore: info

La prefettura di Istanbul annuncia più di 12mila deportazioni di immigrati in province dotate di centri di identificazione ed espulsione. In particolare per i siriani si tratta di una storia di sfruttamento e di iperesposizione mediatica. Ma anche di pogrom e aggressioni e devastazione di negozi; uno dei fulcri della propaganda e del dibattito politico […]

Questa mattina è venuta a trovarci in studio Simona, la cui figlia 17enne lo scorso 20 maggio senza preavviso è stata prelevata con la forza da casa e rinchiusa nella CTM “Cascina del Pozzo” di Nizza Monferrato, ove a quanto pare la somministrazione di psicofarmaci è continua. Dopo oltre due mesi (e dopo che è […]

Raggiungiamo al telefono Nico del Comitato solidale con occupant* dell’Ex MOI di via Giordano Bruno, definitivamente sgomberato martedì. Tra i proclami sulla ricollocazione de* migrant* e le paventate efficienze della “terza accoglienza” sbandierate da questura, comune, San Paolo, arcidiocesi e compagnia cantante, la realtà è ben diversa e merita di essere costantemente monitorata, per non […]

Intervista ad un esponente della comunità bengalese di Torino, che ieri ha partecipato alla fiaccolata per Faisal, morto nel CPR dopo essere stato lasciato senza cure per giorni e giorni. Ancora non è stato possibile rintracciare la famiglia del defunto, per informarla dell’accaduto. bengala

La resistenza di Jalil e della sua associazione in difesa degli inquilini, in particolare della comunità marocchina, contro il cinismo e il potere dei proprietari di case. Nel mese di luglio continuano gli sfratti, ma i picchetti talvolta ottengono dei rinvii. Ascolta l’intervista con Jalil: jalil

I lavoratori del Si Cobas Torino il 30 giugno hanno partecipato alla manifestazione di Genova contro fascismo, razzismo e decreto sicurezza, e domani (sabato) alle 15 faranno un presidio all’Ipercoop di via Livorno per solidarizzare coi compagni di Tortona e Prato, sotto attacco padronale. Verso lo sciopero generale di ottobre. Solo la lotta paga! Ascolta […]

All’interno della mattinata informativa di Radio Blackout raggiungiamo al telefono Marco Siragusa, redattore di East Journal, per parlare di cosa accadde a Srebrenica (Bosnia Erzegovina) l’11 luglio 1995, delle responsabilità internazionali di ONU e Europa, della situazione economico sociale bosniaca oggi e di “affinità-divergenze” tra l’Europa di allora e l’Europa di oggi nella gestione della […]

Abbiamo provato a fare un po’ di chiarezza intorno alla vicenda della morte di un ragazzo, la seconda dal 2008, all’interno del CPR di Corso Brunelleschi, avvenuta il 7 luglio ma resa nota soltanto il giorno seguente. Morte “naturale” in un luogo artificiale, oltre le stesse regole del diritto che invoca per la sua esistenza, […]

Un saluto in piena diretta da John Mpaliza, attivista italo-congolese impegnato nella Marcia Restiamo Umani, partita da Trento il 20 giugno e che si concluderà il 20 ottobre a Roma. john Il 12 – 13 – 14 luglio il passaggio a Torino, con un ricco programma: http://cisvto.org/eventi/marcia-restiamo-umani-john-mpaliza

Ma il danno è innanzitutto ambientale: infatti l’impresentabile Bolsonaro ha persino accettato di sottoscrivere gli Accordi di Parigi pur di spianare l’Amazzonia e scaricare in Europa prodotti agricoli ogm e coltivati con pesticidi vietati in Europa che sostituiranno quelli europei (e francesi innanzitutto) in cambio di merci automotive essenzialmente tedesche. Meat for car… e concorrenza […]

Chiacchierata con Werther del laboratorio sociale La Miccia di Asti per discutere del primo pride istituzionalizzato in città, benedetto dal sindaco di centrodestra, minacciato da Forza Nuova, e “violento” secondo il locale assessore alla cultura. All’interno del pride istituzionale e nato normalizzato sarà anche presente uno spezzone critico e mostruoso capitanato da Vulvatrix, con al […]

Per presentare il suo libro “La buona educazione degli oppressi – Piccola storia del decoro” (Alegre, 2018) abbiamo raggiunto al telefono Wolf Bukowski, blogger e militante. Insieme a lui affrontiamo l’assunzione da parte delle classi dirigenti italiane della politica delle finestre rotte in voga negli USA dall’insediamento di Rudolph Giuliani a sindaco di New York; […]


Current track
TITLE
ARTIST