notav

Dopo sette mesi Dana esce dal carcere delle Vallette dove è ancora rinchiusa Fabiola. Al momento Dana è ai domiciliari con tutte le restrizioni in una casa di Torino, non ha potuto far ritorno nella sua Val Susa, ma sentiamo Roberta del movimento No Tav:

16 aprile, ore 10, Dana libera e appuntamenti di questi giorni Aggiornamenti sulla liberazione di Dana e le sue condizioni insieme a Robera e approfondiamo alcuni degli appuntamenti chiamati dal movimento No Tav contro l’occupazione dell’ex autoporto di San Didero. 16 Aprile, ore 9, arrivano i rinforzi al presidio! Centinaia di uomini dispiegati ad occupare […]

  Mentre il governo annuncia la nascita del ministero della trasizione ecologica ci arriva forte e chiara la voce di Dana dal carcere. L’ultima lettera di Dana racconta della lotta (vincente) dello sciopero della fame e dei goffi tentativi da parte della dirigenza del carcere di limitare l’azione politica all’interno delle mura. Commentiamo la lettera […]

Nella notte tra Mercoledì e Giovedì sono incominciati i lavori di allargamento del cantiere del Tav da Chiomonte su Giaglione. Sentiamo in diretta una compagna dal presidio resistente dei mulini: Venerdì 11 alle 18 è stato convocato un presidio sul lato di Chiomonte, mentre Domenicasarà il giorno di una manifestazione a Giaglione dalle 11, portate […]

Blitz questa mattina della Digos in una Bussoleno più militarizzata del solito per applicare a Dana l’ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal tribunale di sorveglianza per i 2 anni di definitivi da scontare. Sono state infatti rifiutate tutte le misure alternative presentate dalla difesa a causa del mancato allontanamento dal movimento No Tav […]

Da giorni il presidio No Tav ai vecchi mulini di Giaglione resiste nonostante il continuo assedio delle forze di occupazione. Il continuo impiego dell’esercito non è servito a bloccare i rifornimenti che continuano ad arrivare al presidio grazie all’impegno dei/delle solidali. Viene mantenuto l’appuntamento pomeridiano delle 18 ai campi sportivi di Giaglione dove tutti i […]

Dopo che la Corte dei Conti europea ha bollato la TAV come un progetto vecchio, inutile, costoso e dannoso avallando le ragioni portate da trent’anni avanti dal movimento,  nel cantiere si sono rivisti gli operai e le ruspe per continuare i lavori di ampliamento del cantiere. Non si è fatta attendere la risposa dei No […]

Il 6 marzo Alessandro, un compagno noTAV, è stato raggiunto da solerti tutori dell’ordine che avevano l’incarico di notificargli l’arresto ai domiciliari per la partecipazione alla passeggiata del 7 dicembre 2019 al cantiere TAV in val di Susa. Insieme all’arresto di Alessandro sono state rese pubbliche 30 denunce a danno de* militant* noTAV. Ulteriori info […]

Alcune dirette e interviste dal corteo NoTav di oggi.

Davanti alla mozione depositata da Lega e Movimento 5 stelle sulla seconda Torino-Lione che ricopia quanto detto nel contratto di governo, sui giornali si grida alla lesa maestà, all’attentato al corpo sacro del TAV, Chiamparino addirittura parla di “pietra tombale sull’opera”. Le cose stanno davvero così? Abbiamo parlato provato a vederci più chiaro con Lele, […]

Pier Paolo, notav torinese, impiegato all’Università degli Studi di Torino come tecnico informatico e lavoratore dalle capacità riconosciute ed apprezzate da studenti, colleghi e docenti, che si è visto, prima di Natale, recapitarsi una sospensione dal lavoro perché condannato in primo grado per una manifestazione NoTav. Il 23/01/2019 presso l’ufficio della direttrice delle risorse Umane […]

Cavallerizza blindata questa mattina in occasione dell’incontro organizzato dall’Università di Torino all’interno dell’aula magna di via Verdi, dal titolo “Il dibattito pubblico per opere condivise”. Tra il parterre degli invitati spiccava il nome del ministro dei trasporti Graziano Del Rio (la cui presenza è stata poi rettificata a favore di un intervento in diretta video) […]


Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST