repressione

Sei mesi di carcere per aver mostrato il culo ai poliziotti. Questa la condanna inflitta il 16 gennaio dal tribunale di Gela a Pippo Gurrieri, attivista No Muos. Gli altri 23 imputati al processo intentato dalla Procura per fatti del 21 agosto 2016, durante un trekking No Muos sono stati assolti da numerose altre più […]

Protetto dalla violenza della polizia, Alejandro Giammattei ha assunto martedì la presidenza del Guatemala. Il medico ultra-conservatore, anti-abortista ed omofobo, è ricordato in particolare perchè, quando era direttore del sistema penitenziario, ha ordinato di reprimere con il sangue una rivolta nella prigione Penal de Pavón, conclusasi con la brutale uccisione di 7 detenuti da parte degli […]

Modi è in difficoltà economica, non può avvalersi più dei numeri progressivi di una economia gonfiata e allora usa il nazionalismo indù per accentrare attorno a sé quell’identitarismo che in India però si esprime in modo diverso e su presupposti molto differenti rispetto al resto del mondo sovranista; come peraltro in termini molto diversi dalle […]

Nel contesto cinese – e naturalmente altrove – il controllo e la repressione governativa del malcontento sociale vengono sempre più spesso esercitati attraverso la tecnologia, spingendo all’estremo ciò che è stato definito “capitalismo di sorveglianza “, cioè l’utilizzo di software di intelligenza artificiale (AI) e di strumenti di apprendimento automatico che studiano il comportamento dei […]

Nelle ultime settimane il governo greco guidato da Kyriakos Mitsotakis, esponente di Nea Demokratia, ha impresso una forte accelerazione alla strategia repressiva contro il movimento anarchico e delle occupazioni, di fronte al quale è urgente rilanciare l’attività di solidarietà. Lo scorso 20 novembre infatti è stato pubblicato dalla stampa greca un vero e proprio ultimatum […]

L’anniversario della rivolta del Politecnico di Atene del novembre 1973 quest’anno è stato segnato dalla mobilitazione di migliaia di studenti contro la legge che toglie l’immunità alle scuole alle università. L’immunità faceva si che la polizia – o l’esercito – potessero intervenire solamente dopo una richiesta formale del rettore e non intervenire in autonomia. Questa […]

Un’operazione repressiva ha recentemente colpito il CAAB (Comitato Autonomo Abitanti del quartiere Barona), collettivo che da anni lotta per il diritto alla casa nella periferia sud di Milano. All’alba del 30 ottobre gli sbirri hanno sfondato le porte delle abitazioni di 5 compagne-i, perquisendoli e notificando loro il divieto di dimora nella città. Questa mattina […]

Un’ondata di proteste ha investito l’Egitto nei giorni scorsi. L’ultima grande manifestazione si è tenuta venerdì al Cairo, riempiendo nuovamente piazza Tahrir, dove nel 2011 i sit-in costrinsero alle dimissioni il presidente Hosny Mubarak. I dimostranti hanno invaso anche le strade di Mahalla, Alessandria,Suez, Damietta. Sono stati scanditi slogan per chiedere le dimissioni del dittatore […]

Come si evince dalla pagina di Macerie che illustra le modalità con cui Silvia ha annunciato lo sciopero della fame suo e di Anna nel carcere di L’Aquila si cercherà in questi giorni di fare in modo che questo loro esporre i corpi al di là delle sbarre riceva un forte senso di rivendicazione di […]

Nell’anniversario della lotta contro la gentrificazione a Gezi Park ad Istanbul abbiamo provato a fare il punto sui movimenti sociali della megalopoli del Bosforo, dove sono state annullate le elezioni del sindaco di centro sinistra che, per la prima volta da quindici anni aveva sconfitto il candidato islamista. Cosa accadde ad Istanbul tra la primavera […]

il 6 aprile Silvia, Agnese ed Anna, tre compagne inquisite rispettivamente per le recenti operazioni di Torino, Trento e per la più datata operazione Scripta Manent, sono state tradotte dalla sezione Alta Sicurezza del carcere di Rebibbia a quella dell’Aquila, in cui la quasi totalità della popolazione carceraria è sottoposta al cosiddetto “carcere duro”, il […]

Aurora tra ruin porn e gentrification sognante in questo febbraio con il sapore di guerra Ne abbiamo parlato con Giovanni Semi, docente all’Università di Torino e studioso di culture urbane. Semi è stato tra gli organizzatori dell’assemblea “Dove va Torino?” che si è svolta ieri al campus Einaudi. All’assemblea hanno partecipato circa 500 persone. Qui […]


Current track
TITLE
ARTIST