Israele

Dopo 17 mesi di governo di transizione e 3 tornate elettorali, il Knesset, il parlamento israeliano, pone la fiducia al nuovo governo: il partito di Nietanyhau, Likud, e il partito blu e bianco di Benny Gantz hanno trovato l’accordo per un Governo di Unità Nazionale, al centro dell’accordo il passaggio di presidente da Nietanyhau a […]

L’acqua in Palestina è una risorsa rara e costosa, totalmente controllata da Israele. I fattori sono diversi: la sua scarsità in zone come la striscia di Gaza, inefficienze infrastrutturali acuite dai bombardamenti e, non ultima, la strategia israeliana di appropriazione dell’acqua sia per monetarizzarla, sia per utilizzarla come strumento di ricatto e assoggettamento nei confronti […]

«The Deal of the Century», la prosopopea smargiassa di Trump si permette enormità che anche solo pochi anni fa sarebbero state considerate ridicolaggini, o proposte innominabili… così lascerebbe trasparire il “Washington Post” nel suo editoriale odierno, anche se poi, andando a vedere nelle pieghe della storia insieme a Amedeo Rossi, alcune perle si possono far […]

Parliamo al telefono con Luca di Exploit (Pisa) per riflettere su cosa si prospetti all’orizzonte dopo settimane di mobilitazioni e di scontri a seguito dell’approvazione della nuova legge sulla cittadinanza, che esclude minoranze musulmane e hindu. Ma anche quali siano le cause ambientali, politiche sia a livello regionale e internazionale (non da ultime le amicizie […]

Il Likud, il partito di centrodestra del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, ha ottenuto il 29 per cento dei voti alle elezioni legislative e sarà ancora la forza che esprimerà il governo. Netanyahu dovrebbe così ottenere il suo quinto mandato da primo ministro, il quarto consecutivo. Nel voto che si è tenuto ieri per rinnovare la Knesset, […]

I cacciabombardieri israeliani hanno lanciato, nella notte tra domenica e lunedì, un nuovo pesante attacco contro la Siria, ancora una volta nei pressi di Damasco e del suo aeroporto. Una concomitanza che in qualche modo sottolinea le divisioni profonde esistenti sulla Siria alleata dell’Iran tra i paesi arabi, alcuni dei quali a metà febbraio parteciperanno […]

Infopal oggi ha riportato la notizia che l’ex-ministro della Difesa israeliano, Moshe Ya’alon, ha ammesso che gli ufficiali israeliani hanno mentito per anni sull’esistenza di tunnel di Hezbollah al di sotto del confine tra Libano ed Israele. Parlando con la radio dell’esercito israeliano, Ya’alon ha affermato che gli ufficiali hanno mentito sui tunnel per anni prima […]

Uno sguardo sul medio oriente con Chiara Cruciati, redattrice di nenanews e del Manifesto. Dalla recente tregua nella striscia di Gaza alla desertificazione di un altra lingua di terra, la “mezzaluna fertile” delimitata dal Tigri e l’Eufrate,     La fragile tregua raggiunta tra Israele e Palestina è stata accolta in modo molto diverso sui […]

Gli occhi del Medio Oriente continuano ad essere puntati sulla vicenda del giornalista saudita Jamal Khashoggi, ucciso il 2 ottobre nel consolato del Regno a Istanbul da alcuni sicari che, si suppone, siano stati mandati proprio dal principe ereditario Mohammad Bin Salman. Se da una parte la Turchia di Erdogan si scaglia apertamente contro la […]

Forse è davvero il coacervo di interessi e di conflitti geopolitici più fittamente intrecciato dalla Seconda guerra mondiale in poi, sicuramente è una delle più sanguinose stagioni mediorientali per il coinvolgimento di civili che sta comportando la capacità dell’Occidente di tentare di strumentalizzare le Primavere arabe del 2011: infatti da quel momento si è scatenato […]

Nel 70esimo anniversario della Nakba, le proteste in Palestina si fanno più forti: le manifestazioni hanno avuto nel mirino il trasferimento dell’ambasciata statunitense da Tel Aviv a Gerusalemme, mentre 13 milioni di palestinesi nel mondo commemorano la catastrofe del 1948, l’espulsione di un milione di persone dalle loro terre e la distruzione di circa 530 […]

Ieri a Catania era attesa la prima tappa italiana del Giro d’Italia, che quest’anno è partito da Gerusalemme, sollevando moltissime critiche e opposizioni verso la scelta di legittimare il massacro del popolo palestinese a opera di Israele attraverso la corsa ciclistica più importante del mondo. Di qui la campagna “Cambia Giro” che prevede mobilitazioni e […]


Current track
TITLE
ARTIST