lavoro

Il Coordinamento Lavoratori e Lavoratrici dello Spettacolo e della Cultura nasce, in Piemonte, all’interno dell’emergenza Covid-19. Da subito ha lavorato per tessere relazioni, ragionare sull’emergenzialità e rilanciare rivendicazioni su tutele e diritti della categoria. In quasi tutte le regioni ci sono forme di coordinamento simili. La data del 30 maggio si inscrive all’interno di una […]

Il decreto che ha “riaperto l’Italia” continua a negare la libertà di sciopero e di corteo. In quali condizioni lavora chi è riuscito a mantenere un’occupazione? Come funzionano gli incentivi? La sicurezza contro una nuova ondata di contagi è davvero garantita? La sicurezza in realtà è quasi ovunque un miraggio. Già durante il lockdown erano […]

Nello stabilimento logistico Tnt/FedEx di Peschiera Borromeo, Milano, 66 facchini attendevano un’assunzione diretta dall’azienda, senza mediazione di agenzie interinali. La notte tra il 3 e il 4 maggio, poche ore prima dell’inizio del turno, hanno scoperto di essere stati sospesi. E’ allora iniziato uno sciopero dello stabilimento con l’occupazione dei capannoni. La protesta si è […]

Con l’annuncio delle prime riaperture e l’avvicinarsi della fase 2 molte delle riflessioni sulla società, e le città “del dopo” sembrano venire meno. La crisi che tutto il mondo sta affrontando è stata giustamente letta da molti come l’occasione per mettere in discussione l’intero assetto della società. Il momento richiede discorsi e azioni che siano […]

Per il 30 aprile e 1 maggio 2020 i SiCobas hanno indetto due giornate di mobilitazione generale, al di là delle affiliazioni sindacali e dei settori. In questo contesto, che coniuga difficoltà di manifestazione, rischi sul lavoro, mancanza di tutele sanitarie e contrattuali, aumento della disoccupazione e della povertà, contrapposti a una retorica di “ricostruzione” […]

Il Congo è uno dei maggiori esportatori mondiali di Coltan: minerale necessario alla costruzione delle batterie degli smartphone. L’intera filiera si regge sullo sfruttamento dei lavoratori e delle lavoratrici, spesso minori, costretti a turni massacranti e paghe esigue. Da una parte, lo Stato africano non fa nulla per controllare la situazione, dall’altra, le industrie occidentali […]

L’ultima conferenza stampa di Giuseppe Conte, convocata per annunciare ulteriori restrizioni all’apertura di alcune attività commerciali, sembrava scritta direttamente da Confindustria. I padroni, ancora una volta, scaricano gli effetti – economici e in questo caso sanitari – della crisi in atto sulle spalle dei lavoratori. Mentre tutto chiude, la produzione non si arresta e migliaia […]

Domenica sono scattati i controlli dei vigili urbani sui lavoratori che fanno le consegne per conto delle tante ditte che impiegano fattorini in bicicletta, con tanto di multe e controlli di documenti etnicamente mirati. Di seguito il comunicato dei “Deliverance Project” “Ieri sera mentre le solite centinaia di rider si muovevano per la città alla […]

Multe da 4000 euro a per chi sciopera e partecipa a un presidio durante una protesta sindacale. È successo a Prato, dove nello scorso novembre 21 operai e 2 studentesse sono state raggiunte da una multa per “blocco stradale” su decisione della locale Questura. I provvedimenti amministrativi si riferiscono ai fatti avvenuti il 16 ottobre […]

Raggiungiamo al telefono i presidi di Foggia e Gioia Tauro, dove i lavoratori e le lavoratrici migranti presidiano le strade e il porto cittadino per chiedere la revoca delle attuali legge sull’immigrazione: casa e documenti per tutte e tutti è la loro richiesta. Alle prime luci dell’alba però a Gioia Tauro il presidio è stato […]

Raggiungiamo al telefono Raffaele del Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti di Taranto. Con lui parliamo dalla portineria dell’Arcelor Mittal, ex Ilva, di Taranto, di quale sia l’atmosfera in città, della contrapposizione tra governo e proprietà che non tiene minimamente conto della salute de* abitant* di Taranto, con la complicità di molte sigle sindacali […]

Raggiungiamo al telefono Angelo, operaio impiegato presso l’ex Embraco di Riva di Chieri (Torino). Insieme ai suoi colleghi e alle sue colleghe Angelo si trova in queste ore sotto il Ministero dello Sviluppo Economico per pretendere che il governo nazionale voglia dimostrare reale interesse per la sorte di 147 opera* al momento lasciat* a spasso. […]


Current track
TITLE
ARTIST