lavoro

Pagina:6

Il presidiente dell’Unione Industriali di Torino, Mattioli, ha lanciato il suo affondo sul lavoro. L’occasione era l’assemblea dell’associazione, cui hanno partecipato, oltre ai soci, il ministro Zanonato, alcuni amministratori locali, il presidente di Confindustria Squinzi, e l’ammnistratore delegato della Fiat Marchionne. La proposta di Licia Mattioli è molto chiara: stabilire un salario minimo comune per […]

I sindacati concertativi sono indeboliti dalla crescita della disoccupazione e dalla riduzione dei salari alle quali nulla possono opporre per la loro stessa natura concertativa. La crisi politica ne ha peraltro ridotto la pervasività sociale. In questa situazione si sono ricompattati ed hanno lavorato ad un sistema di regole sulla rappresentanza tale da garantire il […]

Violenza privata e turbativa della libertà dell’industria. Secondo la Procura della Repubblica di Melfi è di questo che dovranno rispondere i tre operai dello stabilimento lucano della Fiat nel processo che comincerà il 5 dicembre. Il decreto di citazione a giudizio, infatti, non lascia spazio a dubbi sul convincimento del pm: la notte fra il […]

      Alla lotta per il rispetto del contratto nazionale e delle regole per il comparto della logistica si aggiunge un nuovo tassello, stavolta alle porte di Torino.Da stamani il 75 per cento dei dipendenti della Tnt del’Interporto di Orbassano è in sciopero a oltranza: la Tnt sottopaga i suoi dipendenti e non riconosce […]

I facchini della Granarolo hanno appreso la notizia del loro licenziamento dai giornali domenica mattina. Puniti “per aver scioperato e per aver rilasciato interviste lesive dell’immagine aziendale”. Avevano iniziato a scioperare dopo mesi in cui alle loro buste paga veniva tolto il 35% a causa di un non ben motivato  stato di crisi. Hanno scioperato […]

Lo sciopero generale dei lavoratori della logistica ha paralizzato parecchi magazzini in tutto il nord Italia, dove tra la notte e la mattina, sono stati effettuati blocchi in ingresso e in uscita dei camion. I lavoratori della logistica, pesantemente sfruttati e privati di gran parte dei diritti, hanno costruito negli ultimi tre anni una rete […]

Mercoledì 15 maggio. Si è svolta oggi una manifestazione dei lavoratori esposti amianto all’Inail di Milano, accusata di comportarsi come un’assicurazione privata, che fa i controlli e decide sulla base delle proprie perizie chi ha diritto e chi no. Chi ha la cassa decide se e per chi aprire i cordoni. Con la legge 257 […]

I lavoratori della logistica dimostrano ancora una volta la propria capacità di lotta e la propria determinazione. Questa mattina alle 4:30 è cominciato uno sciopero con picchetto davanti alla sede della Coop Adriatica, scatenato, dopo gli scioperi del mese scorso che ha ottenuto il reintegro di alcuni lavoratori licenziati ingiustamente, da un nuovo allontanamento dal […]

Un Primo Maggio difficile da mandare giù per i sindacati confederali napoletani che, ancora una volta, preferiscono far finta di non vedere ciò che la crisi rende invece sempre più evidente. Sindacati che hanno preferito interrompere, dopo minuti di tensione, il concerto della manifestazione ufficiale del Primo Maggio, che si svolgeva a Città della Scienza, […]

Martedì la Corte Costituzionale ha deciso che l’Ilva di Taranto continuerà a funzionare: ha infatti respinto i due ricorsi contro la legge 231 del 20 dicembre 2012, la cosiddetta “salva-Ilva”, approvata dal governo Monti proprio per evitare il blocco dell’attività dello stabilimento. Secondo i ricorsi bocciati – presentati dal Gip e dai magistrati del Tribunale […]

Alla vigilia dell’assemblea che si terrà domani a Grottaminarda ( AV) indetta proprio dal comitato di cittadini e lavoratori “Resistenza Operaia” dell’ Irisbus  con le parole d’ ordine della riapertura delle fabbriche, connettere le lotte per il lavoro, estendere il conflitto e costruire l’alternativa, ai microfoni di Radio BlackOut ci siamo fatti raccontare l’esperienza di […]

Secondo uno studio della CGIL diffuso ieri dalla Stampa la disoccupazione cresce a ritmi vertigininosi. Sarebbero almeno 9 milioni i senza lavoro, i precari, gli apprendisti di nulla. A sinistra c’è chi continua a sostenere una prospettiva neo-welfarista e chi la ritiene ormai impraticabile. Resta il fatto che il compromesso socialdemocratico è possibile solo quando […]


Current track
TITLE
ARTIST