Stati Uniti

Oltre 2500 persone partite con la prima carovana migrante sono arrivate in questi giorni a Tijuana, città messicana al confine con gli Stati Uniti. Qui una lunga barriera sul mare e i Marines schierati sul versante USA li separano dalla meta finale, dopo settimane di viaggio attraverso l’America centrale e diverse frontiere. La carovana iniziale […]

Il Senato degli Stati Uniti ha confermato definitivamente la nomina del giudice Brett Kavanaugh alla Corte Suprema, chiudendo un lungo, discusso e controverso processo durato settimane. Hanno votato favorevolmente alla conferma di Kavanaugh 50 senatori, mentre 48 hanno votato “no”: il più stretto margine per la conferma di un giudice della Corte Suprema dal 1881. […]

Il segretario di Stato Mike Pompeo ha annunciato dodici condizioni “draconiane” che l’Iran dovrà rispettare per non incorrere in sanzioni durissime da parte degli Stati Uniti, che vanno dalla dismissione totale del programma nucleare e del sistema di difesa missilistico iraniano alla ritirata dei contingenti militari della repubblica islamica dalla Siria e la fine di […]

Afrin è stata occupata dalle truppe turche e dalle milizie islamiste – varie formazioni salafite riunite sotto il nome di “Esercito Libero”. La più nota è Jabhat Al-Nusra, la branca siriana di Al Qaeda. La popolazione dopo 55 giorni sotto le bombe è stata costretta ad abbandonare la città. Gli invasori hanno tagliato l’acqua, l’elettricità, […]

Tra Stati Uniti ed Europa la guerra dei dazi è sempre più incandescente. È durissimo il braccio di ferro tra Trump, che ha deciso pesanti dazi su alluminio e acciaio e l’Unione Europea, che minaccia ritorsioni. Macron ha telefonato a Trump per avvertirlo di una possibile rappresaglia. A fronte di tariffe del 25% sull’acciaio importato […]

La decisione di inviare truppe nel cantone di Afrin, sotto attacco turco da quasi un mese, potrebbe sfociare in uno scontro diretto tra Damasco e Istanbul. L’accordo tra il governo siriano e YPG, le unità di difesa popolare dell’enclave curda, ha suscitato la reazione adirata di Ankara, che minaccia l’escalation militare. Erdogan, dopo l’incontro con […]

Sulla situazione in Siria abbiamo sentito Alberto Negri, giornalista del Sole 24 ore, corrispondente di guerra, attento analista della realtà mediorientale. Ascolta la diretta: 2018 01 30 alberto negri siria Di seguito uno stralcio di un suo articolo di qualche giorno fa: “Non è più tempo di dittatori “forti” alla Saddam, che poi magari sfuggono […]

L’attacco a Efrin, l’operazione “ramoscello d’ulivo”, era ampiamente prevedibile. A Efrin, uno dei cantoni del Rojava, si sperimenta il confederalismo democratico. Dopo aver sferrato durissimi colpi ai sostenitori dell’HDP, il partito filocurdo, che si ispira alle teorie del fondatore del PKK, Abdullah Ocalan, Erdogan punta alla Siria. Dopo la pressoché totale liquidazione dell’ISIS, con l’apporto […]

Le dimissioni del padre e padrone del Kurdistan iracheno, Massud Barzani, sono il segno del fallimento di un progetto indipendentista naufragato con il referendum che Barzani ha voluto celebrare contro tutto e contro tutti. Il governo di Baghdad non voleva permettere che i giacimenti petroliferi di Kirkuk cadessero nelle mani dei curdi ed ha occupato […]

Il caso Russiagate comincia a prendere forma, il coinvolgimento di Mosca nelle elezioni americane di Donald Trump potrebbe essere accaduto per davvero. Ne è arrivata la conferma ufficiale da parte di James Comey, direttore dell’FBI nel corso dell’audizione della Commissione Intelligence della Camera dei rappresentanti. Ma per la Casa Bianca “niente” è cambiato e non esiste “alcuna prova” […]

Lunedì, alcuni funzionari della Casa Bianca hanno svelato l’intenzione del nuovo governo a guida Trump di tagliare la spesa di molti dei programmi politicamente più sensibili del governo federale – in materia di istruzione, ambiente, scienza e povertà – in favore di un aumento di spesa dedicato alle forze armate. La proposta di aumentare le spese militari […]

La sera del 13 febbraio il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca Michael Flynn si è dimesso ammettendo di avere «inavvertitamente dato informazioni imprecise» al vicepresidente Mike Pence e alla stampa sulle sue conversazioni con l’ambasciatore della Russia negli Stati Uniti, Sergey Kislyak. In alcune telefonate avvenute prima dell’insediamento del presidente Donald Trump, Flynn […]


Current track
TITLE
ARTIST