grecia

Ieri in Grecia c’è stato lo sciopero degli insegnanti. L’adesione è stata dell’85%. Il mondo dell’istruzione è in agitazione da qualche settimana contro l’introduzione di un principio di valutazione degli insegnanti interno ed esterno alle scuole, contro il numero chiuso all’accesso di alcune facoltà (frutto della riforma dell’istruzione approvata a gennaio scorso), contro le classi […]

La scorsa settimana è stato divulgato il rapporto di Medici Senza Frontiere sulla situazione delle persone costrette a vivere negli hotspot in attesa di risposte alle domande di asilo. Il quadro che ne emerge è terribile. In due anni delle 180 persone che hanno tentato il suicidio o si sono procurate ferite, più di due […]

Abbiamo chiesto a Michele Giorgio di farci un quadro della condizione politica e geopolitica dell’area mediorientale regolata dagli interessi israeliani e per la vita  dei palestinesi, che si vedono aggrediti e feriti da raid squadristi di giovani fascisti ebrei, di cui nessuno parla a livello di media mainstream, pur esistendo filmati diffusi in twitter. A […]

L’annuncio della fine dello sciopero della fame di Dimitri Koufontinas si connette direttamente con le piazze che per settimane hanno sfidato e messo a dura prova la tenuta del governo Mitsotakis. Piazze solidali con la lotta di Dimitri contro la riforma carceraria, piazze che si battono contro la brutalità poliziesca come a Nea Smirni, piazze […]

Continuano gli aggiornamenti dalla Grecia. Dopo più di due mesi di sciopero della fame Dimitri termina lo sciopero della fame rilasciando la seguente dichiarazione: La solidarietà è la condizione vitale che ci unisce nelle lotte. Ringrazio gli amici e i compagni che sono stati solidali. Ringrazio tutte le persone per il loro sostegno, che non […]

Dimitri Koufontinas è ormai da 2 mesi in sciopero della fame e si trova in condizioni critiche nel reparto di terapia intensiva di Lamia. Continua incessantemente anche la solidarietà nei suoi confronti con manifestazioni estremamente partecipate. Il governo di Nea Demokratia, che si trova ormai in estrema difficoltà davanti agli eventi, risponde con una repressione […]

Le condizioni di salute di Dimitri Koufontinas, prigioniero della 17 novembre, in sciopero della fame e della sete da 54 giorni (sete da 8), stanno ulteriormente peggiorando. Le notizie che filtrano dall’ospedale dove, da dieci giorni, è in terapia intensiva, dicono che a tratti sia ancora cosciente. La situazione però precipita rapidamente verso il peggio. […]

Continua lo sciopero della fame Dimitris Koufontinas che ormai perdura da 46 giorni e continuano anche le mobilitazioni di solidarietà dentro e fuori dalla Grecia. (Vedi gli ultimi articoli) Proseguono anche le mobilitazioni degli studenti universitari che vogliono bloccare la nuova riforma universitaria che prevede, tra le altre cose, il reinserimento della polizia nei campus. […]

Dimitri Koufontinas, in carcere perchè membro dell’organizzazione “17 novembre”, è al quarantunesimo giorno di sciopero della fame contro una legge sulla detenzione carceraria repressiva ad hoc nei suoi confronti, ma anche potenzialmente pericolosa per il futuro di tutti i detenuti. Ieri è stato trasferito in terapia intensiva per l’aggravarsi delle sue condizioni di salute. Parallelamente, […]

Continua lo sciopero della fame di Koufodinas e con esso le varie manifestazioni in suo supporto. Nell’intervista facciamo il punto sulle manifestazioni della scorsa settimana in Grecia, di supporto a Koufodinas ma anche quelle degli studenti contro il tentativo di riforma del sistema universitario, e gli appuntamenti di questa settimana. In particolare: VENERDÌ 12 FEBBRAIO. GIORNATA […]

Venticinquesimo giorno di sciopero della fame per Dimitri Koufonidas, contro una legge approvata a inizio gennaio che stabilisce che chi è condannato per terrorismo non può accedere a istituti penitenziari più “aperti” destinati ai prigionieri di lungo corso.  Attualmente Dimitri si trova all’ospedale di Lamia in seguito all’aggravarsi delle sue condizioni. In Grecia continua il […]

A dodici anni dall’omicidio di Alexis Grigoropoulos, giovane studente e militante ammazzato dalla polizia ad Exarchia, molti compagni e compagne  scendono in strada per le commemorazioni. Come per le proteste del Politecnico di Atene e la commemorazione per la caduta del regime dei colonnelli (qui l’intervista), il governo greco ha sfruttato la crisi sanitaria per […]


Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST