Palermo. Migliaia di lavoratori della Gesip ancora in corteo

Scritto dasu 25 Ottobre 2013

gesip2410Ieri a Palermo, oltre un migliaio di lavoratori, praticamente tutti i 1200 ex dipendenti della Gesip, hanno manifestato in piazza contro il piano che gli vorrebbero appioppare i vertici aziendali e l’amministrazione comunale. Un piano che prevede un licenziamento collettivo e delle misure che porterebbero allo smantellamento dell’azienda e alla disgregazione della grande composizione sociale e operaia che ha animato gli ultimi due anni di lotte a Palermo.

In queste settimane infatti vengono annunciati il licenziamento collettivo dei dipendenti Gesip e il piano di ristrutturazione pensato dalla giunta orlandiana insieme al ministero del lavoro. Il 31 dicembre scade infatti la convenzione firmata la scorsa primavera che ha permesso ai lavoratori Gesip di riprendere a lavorare con stipendi garantiti dalla cassa integrazione in deroga coperta da Inps, comune e regione Sicilia (per gli assegni familiari). La società partecipata è però in liquidazione ed entro fine anno dovrà procedere con i licenziamenti di tutto il personale il cui futuro è quindi totalmente incerto.

La corrispondenza con Sandro Cardinale (Usb) da Palermo

sandro_cardinale_gesip_palermo

Contrassegnato come:

Continua a leggere

Current track
TITLE
ARTIST