repressione

Pagina:6

La mattina di giovedì 18 febbraio sono state eseguite dalla Questura di Padova perquisizioni abitative e corporali tra Padova, Schio (Vi) e Cagliari nei confronti di 11 compagni del Comitato di Lotta per la Casa, attivi anche nella radio web RadiAzione e all’interno dell’Associazione culturale N. Pasian. Ragione di tanto dispendio poliziesco, un’indagine che ha […]

A un mese dalla decisione del Tribunale di Torino di sottoporre quattro compagni alla misura della Sorveglianza speciale , abbiamo sentito Toshi, redattore di Radio Blackout lontano dai microfoni, proprio in quanto neosorvegliato. Inizialmente tale misura era stata richiesta per otto compagni. I quattro per cui la Sorveglianza è stata respinta sono comunque riconosciuti dai […]

A 5 anni dalla rivoluzione di Piazza Tahrir, da una mobilitazione sociale enorme in tutto il paese e, a poco più di due anni dal colpo di stato del generale Al-Sisi, la popolazione egiziana si trova a vivere un periodo di fortissima repressione politica e violenza poliziesca. La terribile vicenda di Giulio Regeni, ricercatore ucciso […]

Lunedì sera è arrivata la notizia che la Procura aveva accolto quattro delle otto richieste di di sorveglianza speciale per quattro anarchici attivi nelle lotte in città. Ne abbiamo parlato con Gabrio. Ascolta la diretta: 2016-01-19-gabrio-sorveglianzaspeciale La mattina dopo la polizia si è presentata all’Asilo e alle case occupate di via Lanino e corso Giulio […]

Questa mattina abbiamo fatto un aggiornamento insieme a Cecilia sulla vicenda di Catalin, il quale sabato è stato nuovamente deportato in Romania, dopo essere stato rinchiuso nel Cie, ed ha ricevuto un ordine di allontanamento dall’Italia per 10 anni. La sua storia, come molte altre, si lega al mega sgombero della baraccopoli di Lungo Stura […]

Ieri a Parigi, malgrado il “divieto di manifestare” dovuto allo stato di emergenza imposto in tutto il paese, circa 10.000 manifestanti sono ugualmente scesi in strada contro l’ennesimo e inutile vertice sul clima (COP21) che vede la partecipazione di centinaia di capi di stato da tutto il mondo. La capitale francese era già blindata da […]

Gli arresti della scorsa settimana a danno di 10 compagni tra Italia e Grecia come punizione represiva per la giornata del Primo Maggio scorso a Milano hanno visto in Atene una pronta risposta solidale di mobilitazione. Contro la richiesta di estradizione si è mosso prima il quartiere di Aghia Paraskevi di Atene in cui i […]

In vista delle imminanti elezioni turche, alcuni redattori del sito Infoaut e di Radio Blackout si trovano in questi giorni nel paese mediorientale per approfondire la situazione tra Istanbul e il Kurdistan a ridosso dell’evento elettorale. Mentre Erdogan ordina la chiusura due emittenti televisive – Bugun TV e Kanalturk – legate al gruppo editoriale Koza […]

Si è aperto e chiuso velocemente il processo d’appello per Chiara, Claudio, Mattia e Niccolò, riportati in aula dalla Procura di Torino, che non contenta di due sentenze della Corte di Cassazione che ha invalidato l’accusa di terrorismo che li ha tenuti più di un anno in carcere e tutt’ora ai domiciliari, la ripropone nell’ennesima udienza, […]

Questa mattina abbiamo curato un aggiornamento sulla vicenda di Hacking Team, multinazionale dell’informatica specializzata nello sviluppo di software di spionaggio di ogni tipo, dopo la recente diffusione di 400 giga di dati “sensibili” attraverso Wikileaks. L’attacco contro l’azienda sarebbe partito da un gruppo di attivisti con base probabile alle isole Fiji. In particolare Federico, redattore […]

In Egitto, dopo l’attentato al consolato italiano al Cairo dell’altro ieri, la situazione è di forte tensione: l’attentato segna un colpo grave contro il regime militare del generale Al-Sisi. L’episodio è sicuramente collegato all’anniversario del golpe nel luglio di due anni fa, che ha visto salire al potere il generale, voluto e fortemente “favorito” dai […]

Ieri in Val Susa c’è stata un’altra lunga giornata di lotta contro il mega progetto del TAV e il fortino del cantiere che occupa e devasta lo spazio della Maddalena e del parco archeologico. Lo scempio della Val Clarea resta invisibile per chi non vuole avvicinarsi. Ieri migliaia di No Tav hanno cercato di forzare […]


Current track
TITLE
ARTIST