repressione

Pagina:6

Il Pride in Turchia si fa da 15 anni. Quest’anno, per la seconda volta consecutiva, il governo ha vietato il corteo. Anche quest’anno il movimento glbti ha sfidato Erdogan scendendo in piazza in barba ai divieti. D’altra parte il primo Pride fu una sommossa, da cui tanti percorsi di libertà presero avvio.   I manifestanti hanno […]

Il decreto, da poco convertito in legge, cosiddetto Minniti-Orlando, su sicurezza e decoro urbano, prefigura una gestione dello spazio pubblico assolutamente arbitraria e lasciata nelle mani di sindaci e forze di polizia sempre più potenti.   Anche la determinazione della cosiddetta Daspo urbana dai luoghi di interesse è così indeterminata da poter essere sostanzialmente estesa […]

I preparativi per il G7 finanziario che avrà luogo a Bari il 12 maggio prossimo non tardano ad arrivare, soprattutto quelli dell’apparato repressivo e mistificatorio delle istituzioni e dei media di informazione mainstream. Tra articoli di giornale che promuovono la narrazione tossica creata ad hoc per fomentare paure e allarmismi in vista delle contestazioni, continuano […]

Il post elezioni francese parte con il rifiuto da parte dei movimenti di celebrare la sconfitta di Le Pen come una vittoria dell’antifascismo. Il quinquennio a presidenza Macron a venire si preannuncia come contraddistinto da una forte mobilitazione sociale, nel quale sarà importante la capacità dei movimenti di saper dare continuità alle fratture prodotte durante […]

L’aula della Camera ha approvato oggi in via definitiva il decreto Minniti sull’immigrazione, su cui ieri era stata votata la fiducia. I voti favorevoli sono stati 240, quelli contrari 176, le astensioni 12. E’ stato quindi convertito definitivamente in legge il pacchetto organico di misure che introduce nuove regole per migranti e richiedenti asilo.   […]

“Il 27 agosto 2012 due anarchici di Rovereto (Trento) – Daniela e Massimo – vengono arrestati con l’accusa di “associazione sovversiva” (art. 270), diverse case e due spazi anarchici perquisiti. La Procura di Trento (nelle persone di Giuseppe Amato e di Davide Ognibene), nell’ambito di un’inchiesta contro 43 compagni, aveva chiesto otto mandati di cattura […]

Al Tribunale di Roma il 30 gennaio verrà discussa la richiesta di sorveglianza speciale per un compagno, ultima di una lunga serie di richieste che da nord a sud hanno costellato il panorama repressivo degli ultimi anni in Italia. Dei tanti tentativi fatti da Procure e Questure sono state in verità poche le sorveglianze comminate. […]

Conosciamo tutti e tutte la tragica vicenda attorno alla morte di Stefano Cucchi, morto il 22 ottobre 2009 nel reparto penitenziario dell’ospedale Sandro Pertini una settimana dopo essere arrestato all’età di 31 anni  per possesso di droga. Ed è solo dopo 7 anni e 3 mesi, tre processi e una pronuncia al processo di appello […]

E’ di sei giorni fa la notizia del ritrovamento del cadavere carbonizzato di una donna davanti al CARA ( Centro di accoglienza richiedenti asilo) di Borgo Mezzanone, nel foggiano. La giovane donna, di origine nigeriana, probabilmente viveva nel ghetto di Stato adiacente al CARA, la “Pista”, dove da anni sono confinati centinaia di lavoratrici e […]

È il reato di cui si sta macchiando la procura torinese nei confronti dei compagni dell’Asilo occupato di via Alessandria, in particolare quando gli anarchici cercano di impedire che possa essere proseguita e venga completata la manovra per stringere in una morsa gentrificatrice il quartiere da loro agito e abitato, innanzitutto impedendo l’esecuzione di quegli sfratti […]

Questa mattina al tribunale di Torino ci sono stati gli interrogatori di garanzia per i No Tav accusati di resistenza aggravata per la giornata di lotta del 28 giugno del 2015. Alcuni di loro hanno già pubblicamente annunciato la decisione di non accettare le misure cautelari imposte, affrontandone consapevolmente le conseguenze. Questa mattina si è […]

Dall’aprile scorso, le mamme di 28 compagni e compagne colpit* dalla spregiuducata attività penale persecutoria dellla magistratura torinese, hanno preso parola per rompere il silenzio su una pratica di detenzione cautelare senza processo, usata di fatto come punizione politica vendicatoria contro giovani compagni poco suscettibili di ravvedimento nella loro condotta politica abituale. I reati per […]


Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST