Autore: info

Pagina:4

Il governo ucraino approfitta della situazione creata dall’invasione russa per imporre alla classe operaia un drastico peggioramento delle condizioni di vita e di lavoro. Sul sito anarcosindacalista polacco Iniziativa dei Lavoratori è stato pubblicato materiale del Movimento Sociale Ucraino (Socjalnyj Ruh – Соціальний рух), un’organizzazione non governativa che cerca di costruire un partito dei lavoratori […]

Da giorni la Turchia di Erdogan ha ripreso l’offensiva nei confronti del Kurdistan, in particolare colpendo le basi del Partito dei Lavoratori del Kurdistan nel nord dell’Iraq e nel nord est della Siria. Da giorni le operazioni aeree e terrestri si susseguono con l’obiettivo di proseguire l’attacco nei confronti dell’esperienza del confederalismo democratico, dell’autodeterminazione del […]

La guerra in Ucraina sta rivelando gli interessi geoenergetici degli attori in campo e a partire dal suo scoppio gli equilibri mondiali sull’approvvigionamento delle risorse si stanno trasformando. In particolare, per quanto riguarda l’Italia, il governo sta cercando di risolvere la situazione dello stop dell’importazione di gas russo rivolgendosi ad altri Stati, per esempio guardando […]

Dall’impatto del sistema presidenziale elettorale francese sui risultati delle elezioni che tende a favorire il voto utile alle prime considerazioni sui risultati del primo turno in Francia, abbiamo provato a dare alcune risposte in un quadro di parziale sorpresa data dalle percentuali a favore di Mélenchon da un lato e l’avanzamento di Le Pen dall’altro. […]

L’ENI sta diversificando l’approvvigionamento di gas, stringendo nuovi accordi. In tour in Africa l’AD di ENI Descalzi con di Majo al seguito è approdato la scorsa settimana in Algeria dove la compagnia di Stato Sonatrach ha garantito 1-2 miliardi di metri cubi di gas (per arrivare a 9 miliardi nel 2023-2024). Descalzi a marzo era […]

Il 14 aprile è partita da Torino per l’Ucraina la Carovana solidale internazionalista, che ha portato soldi, vestiti, medicine e altri beni di prima necessità a varie realtà di solidarietà e mutuo appoggio. Le compagne hanno incontrato sia gruppi organizzati sia tanta gente comune che ha reso spontaneamente testimonianza di quanto hanno vissuto in questi […]

Nelle ultime settimane la notizia del progetto di costruzione di una gigantesca base militare nei pressi di Coltano, tra Pisa e Livorno, è divenuta di dominio pubblico dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del 23 marzo del DPCM che decreta l’intervento infrastrutturale per la costruzione della base che sarà destinata al I Rgt. Carabinieri paracadutisti […]

Da metà Marzo 4.500 taser sono in dotazione alle forze di polizia di 18 città italiane. Considerate armi proprie, non letali, possono essere vendute a chi possiede un porto d’armi e non possono essere portate in giro. Proprio perchè considerato ”non letale” il rischio è che lo si utilizzi con troppa facilità. Molti sono ancora […]

Svariate centinaia di persone hanno dato vita ad un corteo antimilitarista da piazza Borgodora sino a piazza Vittorio. Dopo un lungo presidio al Balon, dove la Murga ha dato vita ad un ampio giro informativo, il corteo, aperto dallo striscione “contro la guerra e chi la arma” si è mosso verso porta Palazzo, il più […]

Antonio Mazzeo, che ha partecipato alla Carovana pacifista in Ucraina, ci racconta del viaggio, degli incontri, del clima difficile che si respira a Leopoli. La città non è stata bombardata ma ospita 200.000 profughi ed è luogo di transito per quelli che decidono di passare la frontiere con la Polonia. I manifesti di guerra affissi […]

Lo scorso sabato si è svolta a Milano un’assemblea nazionale lanciata da ampi settori del sindacalismo di base che ha lanciato per il prossimo 20 maggio una giornata di sciopero e lotta contro la guerra, “per fermare la guerra, l’economia di guerra e il governo della guerra chiama le masse popolari, i lavoratori e le […]

Venerdì scorso i lavoratori e le lavoratrici dell’ospedale San Raffaele hanno scioperato contro la riduzione degli organici, contro l’esternalizzazione dell’assistenza in tre reparti (95 posti letto) e due sale operatorie, per l’assunzione del precari, contro la penalizzazione delle visite ed esami in convenzione con il Servizio sanitario pubblico a favore delle prestazioni offerte a pagamento. […]


Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST