Autore: info

Pagina:3

Dopo 17 mesi di governo di transizione e 3 tornate elettorali, il Knesset, il parlamento israeliano, pone la fiducia al nuovo governo: il partito di Nietanyhau, Likud, e il partito blu e bianco di Benny Gantz hanno trovato l’accordo per un Governo di Unità Nazionale, al centro dell’accordo il passaggio di presidente da Nietanyhau a […]

Lo sgombero dei contenitori di latta di piazza d’Armi si inserisce a pieno titolo nel delirio che connota i movimenti e l’eloquio robotizzato di una sindaca che sa di essere espressione di una destra legalista, ma con il volto umanoide da madamina borghese (entrambi i riferimenti  legati dal comune denominatore razzista). E infatti l’ideale e […]

La Grecia è uno dei paesi europei che ha subìto meno l’emergenza sanitaria. Il governo greco ha sfruttato la pandemia per imporre misure favorevoli ai padroni e che, presumibilmente, rimarranno anche dopo. Ora ci si appresta ad affrontare una “nuova normalità”. I quartieri di Atene più colpiti dal virus sono quelli abitati dall’alta borghesia, in […]

La questione dei braccianti irregolari nelle campagne italiane è uscita alla ribalta in tempi di pandemia. La “sanatoria” approvata il 13 maggio rispecchia gli interessi in campo: le pressioni della filiera agroalimentare per assicurarsi manodopera a basso costo e l’agenda politica che fa dell’opposizione alla migrazione il suo cavallo di battaglia. Infatti, i permessi di […]

La normalità è tornata sull’isola di Hong Kong. E la normalità dell’isola coincide ancora con le proteste contro la governatrice Carrie Lam e l’imponente ombra cinese sulla giurisdizione della città. Il governo ha approfittato dell’emergenza covid per sferrare diversi colpi al movimento, colpendolo con ondate di arresti e lasciando alla popolazione il compito di tutelarsi […]

L’eni investe decine di milioni ogni anno per comunicare un volto umano: non solo non corrotto o corruttore, né distruttore di equilibri ecologici; non solo invasore e portatore di progetti di sviluppo che si rivelano predatori e latori di depauperamento… Descalzi pretende anche di essere modello per un’evoluzione verde del mondo della produzione energetica, e […]

https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2020/05/20200503.conferenzanazionalevocale.192.mp3   Dopo l’assemblea radiofonica nazionale del 5 aprile, una nuova assemblea nazionale a microfoni aperti gestita a staffetta da Radio Onda d’Urto, Radio Blackout, Radio Ciroma e Radio Ondarossa. Tre ore dense di contributi e discussioni!  

7 arresti e 5 obblighi di dimora con firme quotidiane e rientro notturno. Questo il bilancio dell’ultima operazione repressiva, denominata “il ritrovo”, nel capoluogo emiliano. Pesanti le accuse, associazione sovversiva con finalità di terrorismo, il tristemente celebre 270bis, con altri reati minori a costellare il dispositivo. Istigazione a delinquere, manifestazioni non autorizzate, danneggiamento, imbrattamento e […]

I militari italiani e statunitensi accelerano la propaganda militarista nelle scuole, usando la didattica a distanza imposta dal governo con la chiusura delle scuole. Ne abbiamo parlato con Antonio Mazzeo, insegnante, antimilitarista e blogger, che a questi temi ha dedicato un articolo che vi riportiamo di seguito. Ascolta la diretta: Non sarà certo la pandemia […]

La raccolta agricola è a rischio, perché le norme che impediscono gli spostamenti tra una regione e l’altra rendono impossibile alle migliaia di braccianti stranieri senza documenti di spostarsi per le raccolte stagionali. Da decenni i profitti dell’agroindustria dipendono dai bassi salari, dal super sfruttamento di lavoratori in nero. Oggi il governo prova ad inventarsi […]

I dati INAIL sugli infortuni sul lavoro forniscono alcuni interessanti elementi sulle condizioni dei lavoratori della sanità ai tempi del Covid. Ma lasciano aperti numerosi interrogativi. La prima cosa da notare è che l’INAIL considera il Covid un’infortunio e non una malattia professionale: la causa virulenta (infettiva o parassitaria) è equiparata a quella violenta. La […]

Dopo una settimana di presidio in piazza Palazzo di città, di fronte al comune di Torino, i senzatetto che erano rimasti in strada dopo la chiusura dei container dell’emergenza freddo in piazza d’Armi, ed avevano risposto con un accampamento nel cuore di Torino, sono stati sgomberati dalla polizia nelle prime ore del mattino di oggi. […]


Current track
TITLE
ARTIST