Autore: info

Pagina:7

La resistenza di Jalil e della sua associazione in difesa degli inquilini, in particolare della comunità marocchina, contro il cinismo e il potere dei proprietari di case. Nel mese di luglio continuano gli sfratti, ma i picchetti talvolta ottengono dei rinvii. Ascolta l’intervista con Jalil: jalil

I lavoratori del Si Cobas Torino il 30 giugno hanno partecipato alla manifestazione di Genova contro fascismo, razzismo e decreto sicurezza, e domani (sabato) alle 15 faranno un presidio all’Ipercoop di via Livorno per solidarizzare coi compagni di Tortona e Prato, sotto attacco padronale. Verso lo sciopero generale di ottobre. Solo la lotta paga! Ascolta […]

All’interno della mattinata informativa di Radio Blackout raggiungiamo al telefono Marco Siragusa, redattore di East Journal, per parlare di cosa accadde a Srebrenica (Bosnia Erzegovina) l’11 luglio 1995, delle responsabilità internazionali di ONU e Europa, della situazione economico sociale bosniaca oggi e di “affinità-divergenze” tra l’Europa di allora e l’Europa di oggi nella gestione della […]

Abbiamo provato a fare un po’ di chiarezza intorno alla vicenda della morte di un ragazzo, la seconda dal 2008, all’interno del CPR di Corso Brunelleschi, avvenuta il 7 luglio ma resa nota soltanto il giorno seguente. Morte “naturale” in un luogo artificiale, oltre le stesse regole del diritto che invoca per la sua esistenza, […]

Un saluto in piena diretta da John Mpaliza, attivista italo-congolese impegnato nella Marcia Restiamo Umani, partita da Trento il 20 giugno e che si concluderà il 20 ottobre a Roma. john Il 12 – 13 – 14 luglio il passaggio a Torino, con un ricco programma: http://cisvto.org/eventi/marcia-restiamo-umani-john-mpaliza

Ma il danno è innanzitutto ambientale: infatti l’impresentabile Bolsonaro ha persino accettato di sottoscrivere gli Accordi di Parigi pur di spianare l’Amazzonia e scaricare in Europa prodotti agricoli ogm e coltivati con pesticidi vietati in Europa che sostituiranno quelli europei (e francesi innanzitutto) in cambio di merci automotive essenzialmente tedesche. Meat for car… e concorrenza […]

Chiacchierata con Werther del laboratorio sociale La Miccia di Asti per discutere del primo pride istituzionalizzato in città, benedetto dal sindaco di centrodestra, minacciato da Forza Nuova, e “violento” secondo il locale assessore alla cultura. All’interno del pride istituzionale e nato normalizzato sarà anche presente uno spezzone critico e mostruoso capitanato da Vulvatrix, con al […]

Per presentare il suo libro “La buona educazione degli oppressi – Piccola storia del decoro” (Alegre, 2018) abbiamo raggiunto al telefono Wolf Bukowski, blogger e militante. Insieme a lui affrontiamo l’assunzione da parte delle classi dirigenti italiane della politica delle finestre rotte in voga negli USA dall’insediamento di Rudolph Giuliani a sindaco di New York; […]

Abbiamo provato a tagliare in varie fette tematiche la gentrificazione nell’Augusta. Da un lato la guerra agli indesiderabili da una città vetrina che allontana ai margini chi è inguardabile (poveri, mendicanti, tossici), dall’altro la costruzione di valore sul “prosciutto”, quella simbolificazione della merce, particolarmente il cibo, che è una delle leve principali attraverso cui si […]

Abbiamo contattato una compagna presente all’udienza dove Siliva, una delle prigioniere anarchiche detenute nel carcere AS2 dell’Aquila, ha presenziato, per la prima volta dal vivo. Dopo 30 giorni di sciopero della fame e una ondata di azioni di solidarietà, tracciamo il filo delle lotte dentro e fuori le galere. Le carceri italiane nel frattempo esplodono […]

Probabilmente la zona dove si concentrano più interessi internazionali in Africa in questo momento, data l’incertezza politica, i moti di piazza, le molte risorse da depredare (il petrolio del Sud che non ha sbocchi al mare e invece Port Said) o su cui si sono intrecciati accordi con il passato regime è la zona sudanese […]

Martedì 2 luglio Leo e Silvia saranno “presenti” al tribunale di Torino per due diverse udienze. “Presenti” perché Leo sarà collegato in videoconferenza da Lucca per il processo che lo riguarda, un parapiglia con un carabiniere durante un presidio antifascista. Confermato nelle ultime ore invece il trasferimento di Silvia al carcere delle Vallette dove è […]


Current track
TITLE
ARTIST